Home / blu / ANTONACCI, “Si parla solo di anti-Juve, vuol dire che i bianconeri sono sempre davanti”
Dal profilo Instagram di Dybala

ANTONACCI, “Si parla solo di anti-Juve, vuol dire che i bianconeri sono sempre davanti”

Biagio Antonacci parla a Gazzetta: “Beh, se ci pensate sono anni che parliamo solo di anti-Juve come concorrente al titolo. Significa che loro stanno sempre lassù. La Juve parte vincente, le altre si alternano nel darle fastidio. Ma questo è un campionato particolarmente aperto, quindi più bello per qualsiasi tifoso, a partire da me. Ora ci siamo un po’ allontanati dalla vetta, ma la rincorsa fa bene. E occhio alla Lazio, ha bel gioco e una costanza rara. Gigi è un mio fan, siamo amici da tempo, diciamo dalla fine degli Anni 90. Mi piaceva l’idea di mostrare un campione nel suo essere uomo, oltre i colori della maglia. Gigi è oggi forse l’esempio più importante di uo- mo nello sport: ha scelto di an- dare in Serie B assieme alla Juve, ha scelto di fare un’esperienza all’estero e l’ha fatta da campione, ha scelto di tornare in una squadra che vinceva e ha saputo fare il secondo, allenandosi sempre al massimo. E guardate contro la Roma che cosa ha fatto… Si comporta da 20enne, ha capito che giocare a pallone per lui oggi è un divertimento, si sta godendo questi anni di carriera con la passione di quando era piccolo. E questo ritorno all’essenziale, al piacere di essere noi stessi senza sovra- strutture, è centrale nel mio nuovo album. Per questo l’ho scelto».
Lo vede bene come tecnico? «Benissimo, davvero. Intanto perché è un uomo di spogliatoio, è aggregante, e nessuno sa allenare meglio di chi da giocatore ha avuto quel ruolo».

Check Also

RONALDO, Nostalgia canaglia, ma la Juventus non cede

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com Cristiano Ronaldo avrebbe nostalgia del Real Madrid e vorrebbe lasciare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *