Home / blu / ATLETICO MADRID, Marin: “Poca fortuna con la VAR. Chiellini ha accentuato la caduta ingannando l’arbitro”
Dal profilo Instagram della Juventus

ATLETICO MADRID, Marin: “Poca fortuna con la VAR. Chiellini ha accentuato la caduta ingannando l’arbitro”

Dalla Spagna arrivano le prime risposte per la partita di ritorno previsto allo Stadium per il 12 marzo tra Juventus e Atletico valida per il passaggio di turno ai quarti di finale di Champions League. Ha puntato il dito contro gli arbitri Miguel Angel Gil Marin amministrato delegato del club spagnolo.”Perché l’Atletico batta club potenti come Real Madrid o Juventus non basta essere migliori di poco, bisogna essere molto, molto superiori perché tutte le azioni dubbie sono a loro favore. Io sono un fermo difensore del Var, della buona fede e dell’onestà degli arbitri, ma certamente non abbiamo avuto fortuna con le interpretazioni ultimamente“. Ha poi volto una stoccata direttamente verso il capitano della Juventus, Giorgio Chiellini, accusandolo di aver accentuato la spinta ricevuta dall’ex compagno bianconero, Alvaro Morata, nell’occasione del gol annullato ai Colchoneros. “Quello che ho chiesto è che ci sia coraggio nell’interpretare le giocate dentro l’area, ma va fatto sempre oppure mai. Non è giusto che venga fatto solo a volte a seconda della grandezza del club. Nell’azione del gol annullato, è molto evidente che l’esperienza del centrale della Juve è sufficiente per ingannare l’arbitro. Il contatto con Alvaro non è così netto da farlo volare a tre metri di distanza. Un arbitro del Var con esperienza deve saper interpretare questa azione. Io ho parlato con Morata, è evidente che non c’era fallo, ma dobbiamo rispettare le decisioni dell’arbitro“.

Check Also

NELA: “Anno zero per il calcio femminile. Juventus brava nella comunicazione”

Sebino Nela ha parlato così ad RMC Sport: “Possiamo dire che sia l’anno zero per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.