Home / News / Bale: “Sarà una finale equilibrata. Mi sto allenando duramente per poter essere protagonista in questa finale”

Bale: “Sarà una finale equilibrata. Mi sto allenando duramente per poter essere protagonista in questa finale”

Gareth Bale ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium: “E’ stata una stagione difficile per quanto riguarda gli infortuni, con l’operazione ma ho lavorato duramente nelle ultime tre, quattro settimane per recuperare dall’infortunio e riprendermi al meglio e tornare a disposizione per questa finale nella mia città natale. Se è il mio sogno? Sicuramente, per qualsiasi giocatore giocare nella città in cui è nato e cresciuto è un’occasione davvero speciale. Mi sto allenando – ha affermato – molto duramente, con doppie sessioni in palestra per cercare di essere nelle migliori condizioni possibili e poter essere protagonista in questa finale. Finale equilibrata? Certo, penso che la maggior parte delle finali siano partite molto serrate. Ad ogni modo entrambe le squadre hanno fatto molto bene in Champions League, per cui ci aspetta una partita molto difficile in cui i dettagli faranno una grande differenza. Penso comunque che abbiamo una buona possibilità di vincere. A Cardiff le due migliori d’Europa? Si, penso sia così, il fatto che si raggiunga una finale di Champions League non mente. Devi aver giocato molto bene per essere in finale, ed è stato così per entrambe le squadre. Sarà – ha dichiarato – una finale molto difficile per entrambe le formazioni ma speriamo di avere la meglio alla fine. Dybala pericolo numero uno? Loro hanno giocatori molto pericolosi in ogni zona del campo. Sono molto forti difensivamente, ma hanno anche ottimi giocatori in attacco. Sono una squadra complicata da affrontare, così come lo siamo noi. Sarà una partita difficile, ma abbiamo la possibilità di vincerla. Con me il Real Madrid più veloce e con Isco più dinamico? Non spetta a me dirlo, ma si, abbiamo due opzioni in squadra. Isco ha giocato in maniera fantastica nelle ultime settimane, abbiamo giocatori che stanno facendo un grande lavoro e supportano la squadra come se fossimo tutti titolari. La cosa più importante per me è la squadra, il modo in cui siamo versatili tra noi e la cosa più importante è soprattutto portare a casa il trofeo della Champions League alla fine”.

Check Also

NAZIONALI, Quindici i convocati bianconeri. Matuidi sfida in casa Bentancur

Il sito ufficiale della Juventus riporta tutte le convocazioni in Nazionale dei suoi calciatori. Ecco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.