Home / blu / CHIEVO, Quando a suon di triplette impauriva la Juventus

CHIEVO, Quando a suon di triplette impauriva la Juventus

Oliver Bierhoff e signora sorridono ancora oggi da una fotografia in bianco e nero appesa alle pareti di un ristorante del centro. A Verona, il tedesco campione d’Europa con la nazionale e campione d’Italia con il Milan chiuse la carriera: la sua ultima stagione fu con il Chievo, 2002-03. La coppia abitava in centro, il locale era sotto il loro appartamento. Bierhoff, 50 anni, ha lasciato un buon ricordo, è un protagonista del racconto: quando il Chievo impauriva la Juve, a suon di triplette. «Ultima di campionato, ultima di sempre per me, 24 maggio 2003. A Torino dovevamo fare punti per raggiungere il posto in Uefa, fu una partita strana e tesa; sotto 3-1 pareggiammo 3-3, ma nel finale la Juve ci punì: 4-3, gol di Cristian Zenoni. Sbagliammo nel recupero un paio di gol davanti alla porta, sarebbe stata la degna conclusione di un’annata molto bella. Peccato». Il Chievo venne superato da Parma e Udinese, finì settimo, una posizione dietro la zona Uefa. Lo riporta la Gazzetta dello Sport.

Check Also

ROMA, per Zaniolo pronto un rinnovo contrattuale: Juve più lontana?

Come riporta La Gazzetta dello Sport, il baby campioncino Zaniolo è vicino ad un prolungamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.