Home / News / Ecco i possibili post Morata per Di Marzio
slide_lukakumkhitaryan_01

Ecco i possibili post Morata per Di Marzio

Gianluca Di Marzio ha fatto una panoramica sul mercato degli attaccanti della Juve: “Alvaro Morata è ormai il passato, la Juventus guarda avanti alla ricerca di un sostituto per l’attacco. Gli unici sicuri della permanenza sono Mandzukic e Dybala: per Zaza è arrivata l’offerta del Wolfsburg di 25 milioni più 3 di bonus garantiti e sul numero 7 bianconero c’è anche lo Swansea, seppure più defilato. Una situazione quindi in evoluzione, anche se non è affatto escluso che Zaza possa restare in bianconero. Una casella vuota però è certa, quella lasciata da Morata: la Juve non è stata colta impreparata dal suo addio, aveva messo in conto la possibilità di perderlo. Per questo la società bianconera aveva già stilato una sorta di lista di nomi, tra i quali individuare il profilo giusto su cui fare poi un affondo. Senza fretta però, anche perché c’è sempre la vicenda Pogba sullo sfondo: se il Real dovesse insistere e sferrare il colpo, potrebbe cambiare anche la strategia in entrata.

Cavani e Lukaku sono in cima alla lista, anche se entrambi molto difficili. Il belga per il prezzo molto alto e per l’interesse anche del Chelsea che non aiuta. Cavani invece non ha ancora rinnovato con il Paris Saint Germain: fin quando non lo fa, resta un possibile obiettivo per la Juve, che lo aveva contattato nei mesi scorsi e con il quale aveva raggiunto anche un accordo di massima, visto che l’ex Napoli non era contento per l’eterno dualismo con Ibra. Ora però le condizioni sono cambiate.

Tra i più “fattibili”, al primo posto per ora c’è Alexis Sanchez. L’attaccante cileno dell’Arsenal sta facendo molto bene in Copa America ed era stato vicino alla Juve prima di andare al Barcellona: i bianconeri non l’hanno mai perso di vista. Altri profili valutati, senza però una conferma definitiva sono quelli di Mario Goetze del Bayern Monaco: già trattato a gennaio quando il giocatore non si trovava benissimo in Baviera. Adesso le condizioni, sia economiche che ambientali, sono cambiate e non è detto che il trequartista classe ’92 lascerà il Bayern. Da un giovane a un giovanissimo: Gabriel Jesus, brasiliano ’97 del Palmeiras viene seguito attentamente da molto tempo (anche dall’Inter) e lascerà il club brasiliano.

Occhio alle sorprese: una potrebbe essere Keita Baldé della Lazio (1995). Nessun approccio però con Lotito. Un ok di massima per Allegri c’è già stato invece per Ciro Immobile, cresciuto nella Juve e di proprietà del Siviglia. L’operazione è però legata alla possibile cessione di Zaza e in tal caso la strategia sarebbe quella del prestito; ipotesi complicata, perché il giocatore è consapevole degli spazi ridotti che troverebbe in bianconero e non vorrebbe perdere la Nazionale.

Infine, due nomi direttamente da Euro 2016. Arkadiusz Milik, centravanti della Polonia che gioca nell’Ajax (22 anni) e Michy Batshuayi (23), attaccante belga del Marsiglia”.

Check Also

corrieredellosport-primapagina

RASSEGNA STAMPA MB, i titoli sulla Juventus dei giornali sportivi

Ecco i titoli sulla Juventus dei principali quotidiani sportivi: Gazzetta dello Sport: “Questa Juve fa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *