Home / Esclusive / ESCLUSIVA MB – All. Pro Vercelli Primavera: “Torneo giovanile di buon livello, ma c’è troppo gap con la Prima Squadra; per lo Scudetto…”

ESCLUSIVA MB – All. Pro Vercelli Primavera: “Torneo giovanile di buon livello, ma c’è troppo gap con la Prima Squadra; per lo Scudetto…”

In ESCLUSIVA, la redazione di MondoBianconero.com ha raggiunto Luca Salvalaggio, il tecnico della Pro Vercelli Primavera, inserita nello stesso girone dei giovani di Fabio Grosso. Ecco le sue considerazioni:

 

Dopo la bella esperienza a La Spezia, ora la Primavera della Pro Vercelli: come sta valutando il suo cammino? Si aspettava un livello così?

Personalmente mi sto trovando benissimo, sia a livello umano che sportivo. Sicuramente è un ambiente diverso da quello di La Spezia, si lavora con meno pressioni e maggiore serenità. Il campionato lo conoscevo già e seguivo la Pimavera dallo scorso anno: posso dire che sia un torneo di buon livello. Qui la politica prevede di puntare sui ragazzi del ’98 e in rosa ci sono soltanto sei giocatori del ’97. All’inizio abbiamo avuto un po’ di difficoltà, ma ora stiamo piano piano crescendo, soprattutto da un mese a questa parte. Credo che si paghi molto il passaggio dai Giovanissimi a un vero campionato“.


Anche quest’anno il rapporto con il settore giovanile della Juve è forte. Ben otto giocatori sono del vivaio bianconero. Qualcuno l’ha impressionata maggiormente?

Non mi piace fare nomi e non mi sembra giusto nei confronti dei ragazzi. Posso dire che la Juve ha tanti giocatori e di questi quelli che ritiene più bisognosi di esperienza li manda in società come la nostra. Noi cerchiamo di farli crescere e ne raccogliamo i frutti. L’obiettivo è quello di farli tornare un giorno alla Juve, perché significherebbe che sono pronti per una carriera importante. Credo che il vivaio sia un’esperienza importante per farli crescere e far loro trovare spazio“.

Come mai, secondo lei, i campionati giovanili in Italia sono poco valorizzati rispetto al resto d’Europa?

A mio parere quello che limita il calcio è che le società sono poco propense verso la crescita del ragazzo e troppo alla ricerca del risultato a tutti i costi. Penso che il gap fra la Primavera e la Prima Squadra sia troppo grande, soprattutto quando si tratta di società molto importanti. Ci vorrebbe un campionato intermedio, che permettesse ai ragazzi di crescere stabilmente. Credo, ad ogni modo, che vada trovata un’altra soluzione“.

In conclusione veniamo alla Serie A: come vede la lotta Scudetto? Chi è favorita?

Per me la favorita è la Juventus: penso che se fosse arrivata alla sosta invernale con un handicap maggiore non sarebbe stata fra le candidate, ma in questo momento la vedo come la squadra migliore“.

 

Federico Gennarelli – Twitter @Belisario88

 

Luca Salvalaggio

 

Check Also

GAZZETTA, La Juve ha Fede in Chiesa, ma la viola resiste

“La Juve ha Fede in Chiesa”. Cosi apre in prima pagina la Gazzetta dello Sport …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.