Home / News / Fascetti: “Adesso il Napoli è favorito, ma nessuno gli regalerà niente”
juventus-squadra-1

Fascetti: “Adesso il Napoli è favorito, ma nessuno gli regalerà niente”

Eugenio Fascetti, ex allenatore, ha parlato ai microfoni de Il Roma.
“Quattro partite alla fine sono tante e può ancora succedere di tutto. E’ bello essere contenti e capisco la felicità dei tifosi, ma per lo scudetto la strada è ancora lunga. Bisogna stare attenti. Juve favorita? No, anzi, ora la favorita è il Napoli, che sta meglio dei bianconeri ed ha un calendario più agevole. Per la Juve vista all’opera domenica sarà dura battere Inter e Roma in trasferta, ma lo scudetto  – ha affermato – non è ancora vinto. Domenica a Torino è stata una partita incerta, ma il Napoli ha vinto con pieno merito. L’impressione è che qualche giocatore della Juventus sia alla frutta. Dybala e Higuain, ad esempio, sembravano due giocatori normali e non possono permetterselo, per il valore che hanno. Forse hanno pagato qualcosa dopo Madrid, sforzi fisici e anche mentali. A Firenze per gli azzurri non sarà una partite semplice, anche perché il Napoli ha vinto le ultime partite soffrendo, senza mai brillare del tutto, tranne a Torino con la Juve. La squadra di Sarri dovrà vincere, ma la Fiorentina non regalerà nulla, così come tutte le altre squadre, dunque ci sarà da lottare fino alla fine. Sarà un bel test e sono curioso di sapere come andrà a finire. Il mio giudizio su Sarri? Non può che essere positivo, per quello che sta facendo, per i risultati raggiunti, per la bellezza del suo calcio. Il Napoli ha ottimi giocatori e lui è stato bravo a metterli bene in campo, creando alchimia tattica e non solo. Quest’anno il Napoli ha mollato ogni competizione e ha puntato tutto sullo scudetto. Ad oggi la classifica gli sta dando ragione, vediamo se avrà avuto ragione lui…”.

Check Also

genoa_juventus_allegri_30

JUVENTUS: Lo show è tornato – FOTO

Si respira aria da grande sfida, è finalmente arrivato il giorno della Champions League. La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *