Home / blu / Giovani in prestito: Finalmente Pjaca, Cerri fa volare il Perugia

Giovani in prestito: Finalmente Pjaca, Cerri fa volare il Perugia

Giovani in prestito

La 27° giornata di Serie A di questo campionato verrà per sempre ricordata per la tragica ed inaspettata morte del capitano della Fiorentina, Davide Astori, che all’età di 31 anni perde la vita nel sonno per cause naturali, durante la trasferta di Udine in cui erano impegnati i viola. Davide viene ritrovato senza vita la domenica mattina nella sua stanza d’albergo in cui alloggiava con la squadra. Mondo del calcio sotto shock ed inevitabile sospensione dell’intera giornata di A e di B per rispetto del ragazzo e della sua famiglia.

Nel massimo rispetto e porgendo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Davide andiamo avanti con la nostra rubrica andando a vedere quei pochi giovani della Vecchia Signora scesi in campo in questa giornata.

In Serie A, nell’anticipo del sabato Spal-Bologna, vinta tra i biancoazzurri per 1-0, troviamo tre volti conosciuti in casa Juve. Tra le fila dei padroni di casa troviamo Mattia Vitale che rimane in panchina per l’intero match e Federico Mattiello che offre la solita buona prestazione tenendo bada a un giocatore tecnico e veloce come Di Francesco anche se finisce la sua partita prima del tempo per una doppia ammonizione. Nel Bologna troviamo invece Riccardo Orsolini che parte ancora una volta dalla panchina e subentra ad Adam Masina solo per gli ultimi 12 minuti di gioco.

Passando alla Serie B troviamo sole le due partite disputate ieri, programmate per il recupero della scorsa giornata rinviata per neve e parliamo di Perugia-Brescia e Cesena-Pro Vercelli. Le squadre sono scese in campo con delle maglie commemorative proprio per omaggiare il capitano viola appena scomparso. Di seguito i post ufficiali dei club.

Tornando alla prestazione dei ragazzi, nel Perugia troviamo diversi calciatori di proprietà bianconera come: Alberto Cerri, Nicola Leali e Timothy Nocchi. Per il primo prestazione importante con tanto di rete per il vantaggio dei suoi al 14’ minuto. Buona la prestazione anche per il secondo che riesce a mantenere inviolata la sua porta fino al termine del match. Per Nocchi invece solo panchina.

 

Ecco gli altri calciatori in prestito divisi tra Lega Pro e Campionati Esteri:

 

LEGA PRO

 

  1. Luca Barlocco, Alessandria, 1995 – Partita rinviata.
  2. Davide Cais, Carrarese, 1994 – Nella sfida casalinga pareggiata per 2-2 contro il Giana subentra al 46 minuto di gioco senza lasciare il segno.
  3. Luca Coccolo, Prato, 1998 – Partita rinviata.
  4. Stefano Padovan, Casertana, 1994 – La Casertana pareggia a Monopoli per 1-1. Il ragazzo rientra dopo aver scontato le due giornate di squalifica, parte dalla panchina e subentra al 50’ minuto di gioco rimediando un cartellino giallo dopo 20 minuti. Di certo non un carattere facile.
  5. Nicolò D’Agostino, Cuneo, 2000 – Rimane in panchina nella partita contro il Pro Piacenza nel recupero della 27° giornata.
  6. King Udoh, Fano, 1995 – Partita rinviata.
  7. Matteo Manfroni, Lucchese, 2000 – Partita rinviata.
  8. Nicolò Pozzebon, Mestre, 1997 – Partita rinviata.
  9. Eric Lanini, Padova, 1994 – Nella sconfitta interna per 0-2 contro il Teramo scende in campo solo al 78’ minuto di gioco.
  10. Claudio Zappa, Pistoiese, 1997 – Partita rinviata.
  11. Giulio Parodi, Pordenone, 1997 – In campo per 90 minuti nel pareggio interno per 0-0 contro l’Albinoleffe.
  12. Nazzareno Belfasti, Pro Piacenza, 1993 – Nel recupero della 27° giornata, sul campo del Cuneo, entra al 80’ minuto e sullo scadere fornisce l’assist per la rete del 1-3 compagno Yanik Frick .
  13. Alberto Gallinetta, Ravenna, 1992 – Partita rinviata.
  14. Pietro Beruatto, Vicenza, 1998 – Partita rinviata.
  15. Nicola Mosti, Viterbese, 1998 – Rimane in panchina nella partita di Coppa Italia vinta per 3-1 contro il Cosenza .

 

ESTERO

 

  1. Alhassane Soumah, Chiasso, 1996 – Non convocato.
  2. Erik Mattias Andersson, Den Bosch, 1998 – Non convocato.
  3. Giorgio Siani, Den Bosch, 1997 – Non convocato.
  4. Vlad Marin, Dender, 1995 – Non convocato.
  5. Laurentiu Branescu, Dinamo Bucarest, 1994 – Campionato terminato. Inizio fasi finali dal 09/03.
  6. Stefano Beltrame, Go Ahead Eagles, 1993 – In campo per l’intera partita nella sconfitta per 0-4 contro il De Graafschap.
  7. Vajebah Sakor, Goteborg, 1996 – Campionato da iniziare.
  8. Francesco Margiotta, Losanna, 1993 – Parte titolare ed esce dal terreno di gioco al 67’ nel pareggio per 0-0 contro Grasshopper Club Zurigo.
  9. Marko Pjaca, Schalke 04, 1995 – Finalmente in gol il giovane sul quale la Juventus ripone maggiore attenzione. Segna l’1-0 decisivo al 37’ contro l’Herta Berlino. Lascia il terreno di gioco al 66’ minuto.
  10. Roger Tamba M’Pinda, Watten, 1998 – Partita rinviata.
  11. Stefano Pellizzari, Watten, 1997 – Partita rinviata.

Check Also

La Gazzetta dello Sport: “Diario Ronaldo”

La Gazzetta dello Sport apre con Higuain e l’imminente derby di Milano: “Higuain dà la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.