Home / blu / Juventus, mosse Champions. La caccia al trequartista porta ad un fuoriclasse

Juventus, mosse Champions. La caccia al trequartista porta ad un fuoriclasse

Attenzione a Mesut Özil. Nel casting juventino per il trequartista spunta la candidatura del ventisettenne centrocampista tedesco dell’Arsenal. La Juve proprio in queste ore attende il semaforo verde del giocatore per approfondire la trattativa. Come un anno fa per Draxler anche stavolta i dirigenti bianconeri hanno usato il gancio di Khedira, suo compagno in Nazionale. Da tempo in corso Galileo Ferraris tengono d’occhio questa soluzione e i contatti di questi giorni servono per capire quali sono i margini di manovra. Tre anni fa Özil fu acquistato per ben 45 milioni dal Real Madrid: è vero che quell’investimento è stato spalmato ed ora ai Gunners basterebbero 20 milioni per evitare una minusvalenza. Ma resta un’operazione onerosa, considerando l’ingaggio del calciatore.

I SONDAGGI La pista-Özil fa parte di una strategia a 360 gradi per il ruolo del rifinitore a cui Allegri tiene tanto. E non è una casualità che negli ultimi tempi siano molti i nomi (tutti di qualità) associati ai penta-campioni d’Italia per questo ruolo. Ieri è rimbalzata dalla Spagna un’indiscrezione clamorosa a proposito del madiridista James Rodriguez, pagato 80 milioni dal Real due estati fa. In questo caso la Juve ha smentito che il colombiano sia stato a Torino. E in effetti il 2 maggio (indicato da Ok Diario) Rodriguez ha girato uno spot pubblicitario a Madrid. Non ha il dono dell’ubiquità. Evidentemente l’ex Monaco ha il gradimento tecnico dei bianconeri, ma questa strada appare impraticabile.

ALTERNATIVE Nei giorni scorsi s’è parlato del romanista Miralem Pjanic: per il bosniaco la Roma vanta una clausola da 38 milioni e (guarda caso) sulle sue tracce ci sono i club inglesi, Arsenal compreso. Anche questa partita è tutta da giocare, considerando che Pallotta vorrebbe trattenere il suo gioiello.

TRAME TEDESCHE Intanto in Germania è nato un intreccio che alla Juve seguono con particolare interesse. Al Bayern Monaco attendono a breve la risposta di Götze che ora ha un solo anno di contratto. Ancelotti non gli ha garantito il posto da titolare e per lui ci sono due opzioni: tornare al Borussia Dortmund o accettare la corte del maestro Klopp, che lo vuole al Liverpool. In ogni caso la sua decisione può orientare i destini dei top player nel ruolo in Europa. Ad esempio il Dortmund riuscirà a convincere Mkhitaryan a restare? Il suo agente Raiola ha fatto sapere che una decisione sul rinnovo (o meno) verrà presa «in dieci giorni». La Juve è interessata anche all’armeno che ha lusinghe pure dall’onnipresente Arsenal e dal Manchester United.

IL RISIKO E se Götze cambiasse maglia con chi lo sostituirebbe il Bayern? Da più parti viene fatto il nome di Pjanic, stimato da Ancelotti. Ciò spiega i sondaggi bianconeri per Özil. Né si dimentichi mai il nome del brasiliano Oscar, a rischio taglio nel Chelsea di Antonio Conte, scrive La Gazzetta dello Sport. In apparenza tutto sembra molto confuso, ma è un percorso necessario per districarsi in un’asta ad altissimo livello.

 

slide_oscar_01

Check Also

NAZIONALI, Quindici i convocati bianconeri. Matuidi sfida in casa Bentancur

Il sito ufficiale della Juventus riporta tutte le convocazioni in Nazionale dei suoi calciatori. Ecco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.