Home / blu / Juventus Women, la favola di Sofia Cantore: dalle partite all’oratorio al primo gol in Serie A

Juventus Women, la favola di Sofia Cantore: dalle partite all’oratorio al primo gol in Serie A

Ieri la Juventus Women ha espugnato lo stadio Aldo Olivieri di Verona per 2-0, centrando la quindicesima vittoria consecutiva in serie A e riconquistando il primato in classifica a discapito del Brescia, che di vittorie ne ha invece 14 (unica sconfitta proprio nello scontro diretto). Ma la bellezza della vittoria di ieri sta soprattutto nella favola di Sofia Cantore – l’attaccante classe 1999 arrivata alla Juventus dalla Fiammamonza – che ieri ha siglato la sua prima rete in carriera nella massima serie femminile.

La passione di Sofia per il calcio nasce fin da piccola, dai tempi delle elementari. Quando vedeva i suoi compagni delle elementari giocare a calcio non esitava a lanciarsi nella mischia insieme a loro. In seguito, ha iniziato a giocare nella squadra dell’oratorio fino in seconda media; da quel momento in poi, con la chiamata della Fiammamonza in Serie C, la carriera di Sofia Cantore ha avuto inizio. Vien da sé che con i gol e le buone prestazioni Sofia si mette in mostra e si candida per una maglia della nazionale italiana Under 17: la fatidica chiamata arriva a fine Settembre 2015 e, il 28 dello stesso mese, Sofia fa anche il suo esordio nella partita di qualificazione agli Europei contro la Bosnia Herzegovina, terminata sul risultato di 5-0 per le azzurrine. Solo sei mesi dopo, a Marzo 2016, Sofia realizzerà il gol vittoria fondamentale contro la Finlandia, a pochi minuti dallo scadere, che regalerà il sogno Europeo alla sua squadra. Nonostante gli impegni sportivi siano raddoppiati, la giovanissima attaccante è felice perché, con lavoro e dedizione, sogna un giorno di arrivare nella massima serie del calcio femminile. Per qualche anno la Serie B le sfugge sotto gli occhi, poi l’anno scorso, nell’annata 2016/2017, arriva la tanto agognata promozione dopo un campionato in cui la giovanissima si è messa in mostra grazie alla grinta e alla voglia di migliorarsi partita dopo partita. Serie B e non solo, perché lo scorso anno Sofia è stata impegnata anche all’Europeo Under 19, conquistato poi dalla Spagna. Dopo un annata magnifica, caratterizzata dalla storica promozione del Fiammamonza e dall’Europeo disputato con la sua Nazionale, arriva la ciliegina sulla torta. A fine Agosto 2017, la talentuosa attaccante firma un contratto con la Juventus, arrivando quindi a coronare il suo sogno e ritrovando la compagna di reparto del Fiammomonza, Glionna, e il CT Rita Guarino, conosciuta ai tempi della Nazionale Under 17. Nonostante il minutaggio ridotto per la concorrenza agguerrita di giocatrici affermate come Franssi e Bonansea, Cantore si ritaglia i suoi spazi e ieri ha finalmente festeggiato la sua prima rete. Coraggio Sofia, il futuro è ancora tutto da scrivere.

Check Also

SOCIAL-JUVENTUS WOMEN, auguri ad Aurora Galli

Oggi spegne 22 candeline Aurora Galli, centrocampista italiana della Juventus Women e della Nazionale italiana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.