Home / blu / Marca, Juan Ignacio García-Ochoa definisce l’affare Ronaldo-Juve: “Uno dei peggiori affari del secolo”

Marca, Juan Ignacio García-Ochoa definisce l’affare Ronaldo-Juve: “Uno dei peggiori affari del secolo”

Juan Ignacio García-Ochoa, giornalista di Marca, ha detto la sua sul trasferimento di CR7 alla Juventus, definendolo “uno dei peggiori affari del secolo”. Ha poi voluto spiegare il perché queste parole, dando motivo a perché, Juventus, Real e Ronaldo avrebbero fatto male a concludere questo accordo.

Sulla Juve:

In termini di impatto, acquisto spettacolare ma entro una settimana il club italiano, che ha fatto fatica a raccogliere i soldi, dovrà pensare a come ammortizzare un’operazione da quasi 350 milioni di euro per un giocatore che dovrà compiere 34 anni. Ronaldo è in forma fisica impressionante, vero, ma nella scorsa stagione ha saltato 13 partite per riposare perché non ha certo scoperto la formula dell’eterna giovinezza. Cristiano ha firmato per quattro anni, tra un anno sarà sulla strada per i 35 anni, poi per i 36: quando spendi così tanto dovresti farlo per un calciatore che ti garantisca 50 partite all’anno.

Su Cristiano Ronaldo:

Non segnerà 50 gol, non giocherà a una partita con un pubblico potenziale di un miliardo di spettatori e non vedrà il sole ogni giorno a Torino. Ha cambiato, ma in peggio. E il madridismo ama Modric, non Ronaldo: amavano i suoi gol, non il giocatore.

Sul Real Madrid:

“Per sostituire CR7 comprerà uno, due, tre, quattro fenomeni che comunque non faranno, come lui, 50 gol a stagione per 9 anni di fila. E poi 100 milioni di euro sono un’ottima cifra per un 33enne ma non per Ronaldo: le leggende non hanno prezzo.”

Check Also

GIOVANILI, Juventus Under 23 – Pontedera: le formazioni ufficiali. Si parte alle 16:30

Di seguito le formazioni ufficiali del match tra Juventus Under 23 e Pontedera: Juventus U23 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.