Home / News / MARCHISIO, L’addio è sempre più vicino

MARCHISIO, L’addio è sempre più vicino

Le cose per Claudio Marchisio sono cambiate dopo quel maledetto 17 aprile 2016, quando mentre rincorreva Vazquez allo Stadium ha lasciato sul prato il legamento crociato del ginocchio sinistro. Dopo i sei mesi abbondanti di stop, è stato difficile riproporsi al massimo, anche perché alla Juve la concorrenza non guarda in faccia ai crociati. Claudio ha lasciato il suo marchio in serate importanti, come quella della vittoria in Campions a Siviglia in cui segnò il pari. Ma soprattutto l’ultimo anno non è stato facile sul piano personale, con sole 15 presenze in A (20 totali), di cui appena 9 dall’inizio e nessun gol. E le prospettive non si annunciano migliori. I compagni da scalzare, ora che è arrivato anche Emre Can e Allegri è intenzionato a concedere più minuti alla classe emergente di Bentancur, sono ancora di più. E il centrocampo bianconero sembra aver trovato la sua quadratura anche senza di lui. Lo scrive la Gazzetta.

Check Also

WOMEN, Galli: “Grazie al pubblico numeroso. Il rigore? L’ho calciato bene. Abbiamo fatto breccia nel muro del Bari grazie agli esterni”

Aurora Galli ha commentato così la vittoria della squadra: “C’erano tanti tifosi ed è sempre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.