Home / News / Nell’altra gara del girone… Aguero rilancia il City in zona Cesarini

Nell’altra gara del girone… Aguero rilancia il City in zona Cesarini

Il Manchester City beffa il Borussia Mönchengladbach grazie a un rigore di Aguero che al 90’ ha i nervi saldi per battere Sommer, autore di una gran partita e che all’inizio della partita aveva fatto un mezzo miracolo sul bomber argentino, liberato a due passi dalla linea di porta da un gran spunto di Sterling. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto perché la corazzata di Pellegrini ha fatto troppo poco per vincere e deve ringraziare un ottimo Hart (parato a Raffael un rigore molto dubbio per presunto fallo di Otamendi sullo stesso brasiliano) che ha messo una pezza quando la difesa è stata infilata in contropiede. Aguero si riscatta nel finale ma aveva le polveri bagnate e anche De Bruyne relegato sulla destra è sembrato solo il lontano parente del talento messosi in mostra al Wolfsburg. Il suo ritorno in Germania era molto atteso perché in Bundesliga era stato capace di collezionare 23 reti e 35 assist in 83 partite, scrive La Gazzetta dello Sport.
ERRORI I padroni di casa hanno scelto di affidarsi ad una tattica attendista per provare a punire una difesa che presa in velocità va in enormi difficoltà. Raffael ha fatto impazzire gli avversari ma ha perso il duello personale con Hart. Le troppe occasioni mancate e un forte calo nella ripresa hanno condannato il Borussia, che ha combattuto su ogni pallone ma che ha dimostrato problemi quando è stato attaccato sulle fasce. Bello il gol di Stindl, liberato in area da Korb, ma Otamendi ha pareggiato dopo soli 11’ su azione di calcio d’angolo. Il pallone respinto da Korb su Demichelis era in realtà già entrato, ma la terna arbitrale francese non si è dimostrata all’altezza (giallo a Stindl per simulazione dopo un fallo in area di Fernandinho).

 

 

aguero

Check Also

OBIETTIVI, Chiesa: con l’Europa potrebbe restare a Firenze

Il Corriere dello Sport torna sulla situazione di Federico Chiesa, che pur avendo un contratto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.