Home / blu / Primavera, i play off sono a un passo: la Juventus ritrova i suoi bomber e si prepara all’ultima sfida
olivieri-primavera-1080x648

Primavera, i play off sono a un passo: la Juventus ritrova i suoi bomber e si prepara all’ultima sfida

La Juventus Primavera è a un passo dai play off. A una giornata al termine del campionato, la sfida è ancora aperta e si deciderà tutto sui campi sabato pomeriggio. Nell’ultima trasferta, la squadra di Dal Canto ha portato a casa tre punti contro la Sampdoria grazie alle reti di Olivieri, Fernandes e Del Sole. Adesso si trova in sesta posizione in classifica, a pari punti con Chievo e Milan. Sarà decisiva l’ultima sfida, quando la Juve ospiterà l’Atalanta di Massimo Brambilla, prima in classifica, già alle Final Four e con la bellezza di 70 reti totali segnate. Da tenere sott’occhio Musa Barrow, bomber della Dea, autore di 23 reti in 18 presenze. L’attaccante ha anche giocato in Serie A quest’anno, segnando contro il Benevento. Può essere pericoloso e fare male, ma dalla Juventus arrivano risposte positive: nelle ultime due partite la porta è rimasta inviolata, cosa che non succedeva da novembre. Tra i pali, Mattia Del Favero sembra essere nella sua forma migliore dall’inizio della stagione, e le sue ultime giocate l’hanno confermato. La sfida non è per niente facile sulla carta, ma la Juve può contare sui suoi bomber ritrovati. Marco Olivieri su tutti, tornato in campo recentemente a causa di un infortunio, ha da poco ripreso la via del gol nella partita contro l’Udinese e non si è fermato in quella contro i blucerchiati. Anche Ferdinando Del Sole sembra aver preso gusto a segnare in bianconero. Rientrato in anticipo dal prestito al Pescara, ci ha messo un po’ per trovare la sua dimensione, ma dopo la prima rete nella scorsa partita contro i friulani, il giocatore ha replicato servendo anche l’assist per la rete di Olivieri nella partita con la Samp.
Le concorrenti per i play off, però, non vogliono mollare l’obiettivo a così poco dalla fine. Il Milan ha raggiunto i 43 punti battendo per 3 a 0 l’Udinese. Con questa partita i rossoneri hanno ritrovato Frank Tsadjout, autore di due delle tre reti. Nella prossima partita il Milan affronterà in casa il Verona, dodicesimo in classifica e in cerca dei tre punti per scappare dalla zona play out.
Il Chievo ha conquistato il 6 posto battendo in trasferta la capolista Atalanta per 3 a 2 e ritrovando la vittoria dopo 4 gare. Musa Juwara il più pericoloso tra i clivensi, con 7 gol segnati in 13 partite, l’ultimo dei quali proprio contro la Dea. Prossimo incontro in casa contro l’Udinese, 14esima in classifica e in piena zona play out.
A fare la differenza nell’eventualità di un pareggio saranno gli scontri diretti. E in questo caso la Juve può sorridere: contro Milan e Chievo ha accumulato 8 punti grazie a due pareggi e due vittorie. Sono quattro i punti di vantaggio sulle altre due pretendenti. Nel caso in cui la Juventus non dovesse farcela, sarebbe il Milan ad avere la meglio sul Chievo grazie ad una rete in più segnata negli scontri diretti.
La squadra di Dal Canto non può arrendersi adesso, la finale è vicina e passa dai play off. Nella prossima partita sarà fondamentale non fare errori.

Check Also

slide_tevez01

Tevez: “Sempre grato alla Juventus, mi ha dato tutto. Buffon? Gli auguro il meglio”

Giunto in Italia per prendere parte alla partita d’addio di Andrea Pirlo, l’ex Juventus, Tevez …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *