Home / blu / Primavera, Pessotto: “Campionato più competitivo. Dal Canto carico a mille”
slide_pessotto_01

Primavera, Pessotto: “Campionato più competitivo. Dal Canto carico a mille”

Gianluca Pessotto, responsabile del settore giovanile bianconero, ha parlato a Sportitalia prima della sfida tra Juventus e Bologna, l’esordio nel nuovo campionato Primavera.

Quali sono le sue sensazioni?
“Le sensazioni  sono ovviamente buone, positive. Finalmente si inizia. E’ stata un’estate lunga, avendo iniziato a metà luglio, quindi ben venga il campionato finalmente. C’è curiosità, sappiamo delle difficoltà che incontreremo rispetto agli anni passati, perchè sarà molto più impegnativo e competitivo, quello che si voleva. Quindi con un gruppo nuovo, con uno staff nuovo, ci prepariamo e ci facciamo anche un in bocca al lupo per questa stagione”.

I ragazzi sono consapevoli che c’è la possibilità di essere pescati da una Prima Squadra vincente?
“Credo che in questo momento debbano pensare a crearsi un percorso più adatto alle loro qualità, costruire giorno dopo giorno una bella struttura tecnica e mentale, perchè certamente la Juventus ha una maglia pensante, è abituata a lottare per tutte le competizioni, quindi bisogna prepararsi. Credo che anche questa nuova formula del campionato possa aiutare i ragazzi, insieme alla Youth League, ad avvicinarsi allo step dei grandi. Ovvio che per arrivare lì ci vogliono tempo, pazienza, errori, ci vogliono tante cose, ma è l’augurio che facciamo a tutti, non solo ai nostri, anche agli avversari”.

Come ha visto Dal Canto?
“Il mister è assolutamente carico, voglioso di fare bene. E’ tornato qui in Juventus dopo aver fatto tutto il Settore Giovanile da ragazzo, quindi respira, ha respirato l’aria della Juventus; è partito con quel desiderio di fare bene che c’è anche in tutti noi. Ci prepariamo al meglio per questo esordio nella Primavera 1, sperando che venga fuori una bella partita prima di tutto”.

Check Also

slide_howedes

Howedes domani finalmente in campo?

Sulla prima pagina del Corriere dello Sport in edicola questa mattina c’è spazio anche per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *