Home / News / Reina, Cannavaro e Aronica deferiti dalla Procura Federale: “Rapporti con camorristi”
Reina

Reina, Cannavaro e Aronica deferiti dalla Procura Federale: “Rapporti con camorristi”

Guai in vista per Pepe Reina, Paolo Cannavaro e Salvatore Aronica, i tre, ormai ex Napoli sono stati deferiti per “rapporti con camorristi”, e per responsabilità oggettiva le loro ex squadre Napoli, Sassuolo e Palermo. Il Procuratore Federale, Giuseppe Pecoraro, e il Procuratore Federale Aggiunto, esaminati gli atti dell’indagine compiuta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, hanno deferito al Tribunale Federale Nazionale.

Pepe Reina per “avere intrattenuto e continuato ad intrattenere tutt’ora inopportunamente rapporti di frequentazione ed amicizia con Gabriele Esposito, pregiudicato, Francesco Esposito e Giuseppe Esposito – proprietari di fatto dell’Agenzia di scommesse Eurobet in Napoli alla Piazza Mercato, concretizzatisi in vacanze, scambio di cortesie (disponibilità d’uso di auto di grossa cilindrata di proprietà di Gabriele Esposito e agevolazioni all’accesso in zona riservata dello stadio San Paolo in occasione delle gare ufficiali)”.

Check Also

slide_tifosi3

DIRITTI TV: Nell’estate dei Mondiali, di Ronaldo e delle inchieste… a pagare sono sempre i tifosi

Il calcio, è risaputo, lo sport più democratico e probabilmente più bello del mondo. Un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *