Home / Calciomercato / Sogno divenuto realtà: Ronaldo è della Juventus. I dettagli del colpo del secolo.

Sogno divenuto realtà: Ronaldo è della Juventus. I dettagli del colpo del secolo.

È tutto vero. Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juventus. Ieri il presidente Agnelli è volato in Grecia ed ha brindato insieme a lui e al suo procuratore, Jorge Mendes per festeggiare l’accordo stipulato. Lunedì la presentazione in grande stile allo Stadium. Proprio lo Stadium, dove il 3 aprile nella sfida di Champions League tra Real Madrid e Juventus, l’intero stadio ha potuto ammirare ed applaudire quel gesto tecnico galattico con la quale segnò di rovesciata. “Un momento incredibile, grazie ai tifosi della Juventus. Quello che hanno fatto per me è stato fantastico, non mi era mai successo. La Juve mi è sempre piaciuta sin da bambino.” Commentò quel giorno. Per gli amanti di numerologia, dopo 3 mesi (come i gol segnati quella sera dal Real) e 7 giorni ( come il numero del fenomeno portoghese) è arrivata l’ufficialità del suo passaggio in bianconero. Il tutto reso possibile anche grazie all’assist del gentleman’s agreement stabilito a gennaio, dove, per le squadre spagnole, PSG e le 5 big inglesi, la clausola anziché 100 milioni (come quelli pagati dalla Juventus) sarebbe stata di 1 miliardo. Una grossa cifra, la più grande mai investita dal club bianconero. Ma per uno che in 438 partite fatte con i blancos ha segnato 451 goal non è poi così strano.

Fumata bianca

Sono le 17.35 di un caldo martedì di luglio. A Torino la temperatura oscilla tra i 25 e i 28 gradi, e Beppe Marotta insieme a Fabio Paratici ricevono una mail da Mendes. L’emozione, il rischio che tutto possa andare in fumo. Emozionati forse come non mai, ricevono ed aprono la mail che di fatto, lega CR7 alla Juventus per 4 anni. 117 milioni i milioni complessivi sul piatto per poter accaparrarsi le prestazioni sportive di Cristiano Ronaldo: 100 milioni per il cartellino del giocatore pagabili in due esercizi, 5 di contributo di solidarietà e 12 di oneri e accessori. Guadagnerà 31 milioni a stagione, per un totale di 124 milioni in quattro anni, i quali saranno in buona parte coperti da accordi commerciali.

Check Also

WOMEN, Galli: “Grazie al pubblico numeroso. Il rigore? L’ho calciato bene. Abbiamo fatto breccia nel muro del Bari grazie agli esterni”

Aurora Galli ha commentato così la vittoria della squadra: “C’erano tanti tifosi ed è sempre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.