Home / News / Sorteggio Champions, ecco le maggiori insidie per i bianconeri
slide_championsleague_01

Sorteggio Champions, ecco le maggiori insidie per i bianconeri

 “Lunedì saranno definiti gli scontri degli ottavi. Il sorteggio dividerà in due urne le prime e le seconde dei gironi; come al solito terrà conto di alcuni criteri, per l’ultima volta in stagione: nessun derby nazionale, niente accoppiamenti con avversari già avuti nel girone. La Juve, può invocare il Basilea, fermo tra l’altro fino a inizio febbraio, e vorrebbe stare alla larga da Real Madrid (come nel 2016) e Bayern. Salta in blocco tutte le inglesi, mentre una rivincita con il Porto, che la estromise già al preliminare un anno fa, sarebbe gustosa e non impossibile. Come pure anche una vendetta sullo Shakhtar. Tutti i discorsi sulla carta possono venire stravolti dallo stato di forma delle squadre tra due mesi. E anche da mercato e infortuni. Il turno è il più diluito del torneo, parte il 13-14 febbraio e finisce il 13-14 marzo. I valori assoluti vanno sempre rivisti nella particolare situazione del momento. È naturale che la Juventus guardi con interesse al Besiktas (poi a Tottenham e Liverpool), però va anche tenuto presente il fattore Chelsea che avrà soltanto tre antagonisti a disposizione. Uno è il Besiktas, gli altri il Psg e il Barcellona, che i bianconeri non potranno pescare. Da tenere lontani gli stregoni Mourinho e Guardiola.” Lo riporta la Gazzetta dello sporta” Lo riporta la Gazzetta dello Sport

 

Check Also

Bernardeschi

Tricella: “Credo non incideranno gli infortuni per la corsa scudetto. Scontro diretto? Importante ma…”

L’ex difensore della Juventus, Roberto Tricella ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com della situazione infortuni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *