Home / News / SUPERCOPPA, La prima finale in bianconero per Cristiano Ronaldo
Immagine dall'account twitter ufficiale della champions league

SUPERCOPPA, La prima finale in bianconero per Cristiano Ronaldo

Già, la sfida tra Juventus e Milan in programma mercoledì sera a Gedda (18.30 ora italiana, diretta televisiva su Rai Uno) sarà infatti la prima finale di CR7 in maglia bianconera, ma sarà anche – addirittura – la sua venticinquesima finale in carriera (considerando le coppe nazionali e quelle internazionali disputate sia con le squadre di club, Manchester United e Real Madrid, sia con il Portogallo). Il dato che riporta Tuttosport è ancora più disarmante, peraltro, è la percentuale di successi, in queste finali: 71 per cento, che si traduce in 17 successi su 24. Se non è Ronaldo uno specialista della situazione, beh, allora uno specialista non esiste. Ronaldo lavora e vive per momenti come questi: in cui può fare la differenza e dimostrarsi determinante, dimostrare che è il migliore del mondo.  La prima volta in cui Ronaldo s’è trovato a disputare una finale, risale al 22 maggio 2004. A Cardiff, lo United sconfisse per 3-0 il Millwall nell’atto conlusivo della Fa Cup. Primo marcatore, al 44′ del primo tempo, manco a dirlo, fu proprio il portoghese (che aprì le danze del 3-0 completato da una doppietta di Van Nistelrooy). Da allora, appunto, gol e finali in quantità. Quantità non sufficiente, però, a placare la voglia di imporsi del giocatore che a 33 anni (quasi 34) d’età, risulta ancora affamato come quando debuttava allo United. Affamato e concentrato, alla faccia anche delle voci, delle accuse, delle richieste di Dna giunte d’Oltreoceano. «Cristiano non è meno sereno del solito», ha assicurato Allegri. Cristiano pensa a giocare e, possibilmente, vincere. 

Check Also

AGNELLI, La Juventus ricorda l’avvocato

Con questo post sul proprio sito internet la Juventus ricorda il suo storico presidente: “Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.