Home / News / Abete: senza le mie dimissioni Conte non sarebbe diventato ct della Nazionale

Abete: senza le mie dimissioni Conte non sarebbe diventato ct della Nazionale

In una lunga intervista a “Sport 2000”, di Giampiero Spirito su Tv 2000, l’ex presidente della Federcalcio e vicepresidente Uefa, Giancarlo Abete, spiega con chiarezza i motivi delle proprie dimissioni avvenute al termine della brutta avventura dei Mondiali dello scorso anno in Brasile e parla anche di Conte, della sua nomina a ct della Nazionale: “Senza le mie dimissioni, Conte non sarebbe diventato ct della Nazionale. Se fossi rimasto non sarebbe stato lui il tecnico della Nazionale, non perché non l’avrei scelto, ma per un fatto di tempistiche, visto che era ancora impegnato con la Juventus. E’ stato deciso che il nuovo tecnico sarebbe stato correttamente indicato dal nuovo presidente federale dopo l’elezione, e questo ha fatto sì che il tecnico sia stato scelto dopo l’11 agosto. Accuse a Conte di frode sportiva? Conte, che ha sempre professato la sua estraneità, ha avuto una sanzione da parte della giustizia sportiva in relazione alle vicende legate al fenomeno delle scommesse, sanzione che poi ha scontato. E’ in atto un iter della giustizia penale, che ovviamente avrà un suo seguito, però io parto da un presupposto: da una parte bisogna rispettare le decisioni degli organi di giustizia, sia sportiva che penale, dall’altra, nel momento in cui una sanzione è stata scontata, si riprende la piena dignità e titolarità del proprio ruolo. Le mie dimissioni? Già nel gennaio 2013, quando fui riconfermato a larghissima maggioranza presidente della Federazione, avevo detto che sarebbe stata la mia ultima candidatura. Quando c’è stata la sconfitta al Mondiale, anche se eravamo arrivati secondi agli Europei e terzi alla Confederation Cup, iniziava un nuovo ciclo e ho ritenuto di lasciare libero il campo per consentire da parte del mondo del calcio una riflessione sul futuro”.

Erika

Check Also

ALLENAMENTI, I bianconeri non perdono tempo e pensano già al prossimo impegno

Con una nota pubblicata pochi minuti fa sul sito ufficiale della società juventus.com, l’FC Juventus rende noto …