Home / News / Ahi, mancano i Marchisio! Rosa Juve da 23

Ahi, mancano i Marchisio! Rosa Juve da 23

La prossima campagna acquisti rappresenterà anche una sorta di rompicapo per la dirigenza bianconera che per la prima volta (così come le dirigenze di tutti gli altri club) dovrà fare i conti con le nuove norme circa la composizione delle rose. Norme, osserva Tuttosport, che dalla stagione 2016-17 entreranno in vigore in toto, senza deroghe come accaduto in quella attuale.

Nello specifico: le rose delle squadre di Serie A avranno un tetto massimo di 25 giocatori, di cui quattro “association-trained player” cresciuti in Italia e quattro “club-trained player” cresciuti nel vivaio del club per cui sono tesserati. E’ invece libero il tesseramento degli Under 21. Per “cresciuti in Italia” o “cresciuti nel Vivaio” si intende una militanza di tre stagioni oppure 36 mesi (anche non continuativi) tra i 15 e i 21 anni d’età.
Zoccolo duro
La Juventus – con il suo zoccolo duro azzurro – non ha problemi di sorta in quanto a giocatori cresciuti in Italia: stando alla rosa attuale è possibile citare Buffon, Chiellini, Barzagli, Bonucci, Rugani, Sturaro, Zaza, Dybala e Padoin. Quanto ai discorso dei CTP, però, il panormana è meno roseo. L’unico big inseribile nella categoria è Claudio Marchisio. Per una manciata di mesi non rientra nei parametri Paul Pogba, che prima del compimento del 21° anno di età ha collezionato soltanto 33 mesi.
Jolly
Per andare a completare la rosa – ammesso che lo si voglia fare… – occorrerà andare a pescare in Primavera oppure nella galassia di giocatori in prestito. Allo stato dell’arte i nomi che potrebbero fare al caso pescando dal gruppo di Fabio Grosso sono quelli di Audero, Romagna ed eventualmente Clemenza, che pure è alle prese con un brutto infortunio. Quanto ai prestiti, invece, I nomi caldi sono quelli di Mattia Vitale (Lanciano) e Federico Mattiello (Chievo), più il portiere Carlo Pisoglio (Livorno). Ecco, la sensazione è che possa essere proprio quest’ultimo il “prescelto” (Audero andrà invece a maturare esperienza in un club amico). Tendenzialmente l’unico, prescelto. E dunque che la rosa bianconera per la stagione 2016-2017 possa davvero essere composta da soli 23 giocatori. Inizialmente in società si sperava che Gianluca Lapadula (oggetto di tratattive bianconere) potesse rappresentare un jolly da spendere il prossimo anno, ma in realtà la sua esperienza nelle giovanili della Juvetus s’è consumata pressoché in toto prima del compimento dei 15 anni, dunque non è conteggiabile secondo i nuovi parametri.
slide_rugani02

Check Also

BERTONE, Il Cardinale consiglia: “Bianconeri facciano esercizi spirituali”

Tarcisio Bertone, cardinale e tifoso juventino, ha preso la parola a Radio Sportiva. SU JUVENTUS-LIONE: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *