Home / News / Aia, Nicchi rimprovera Buffon: “L’arbitro non può essere offeso o minacciato”
Buffon e oliver immagine

Aia, Nicchi rimprovera Buffon: “L’arbitro non può essere offeso o minacciato”

Il presidente dell’Aia, Nicchi, ha detto la sua sul caso Buffon-Oliver in occasione del contestato rigore concesso al Real Madrid al 93′. Ecco le sue parole, come riportato da TuttoSport: “Il caso Buffon? Quanto accaduto è una cosa che devono gestire gli organi internazionali preposti, non esprimo giudizi sull’operato tecnico dell’arbitro. Buffon è un grande campione che si avvia ad una bellissima carriera dirigenziale, ma a certi livelli bisogna stare attenti a cosa si dice perché ci sono i ragazzi che ascoltano. Se fosse successo in Italia avrei difeso l’arbitro, che non può essere offeso e minacciato né prima, né durante e né dopo. Poi ci sono gli organi che devono giudicare”

Check Also

JUVENTUS, Uno sguardo alle avversarie di Champions

Diamo uno sguardo alle avversarie della Juventus in Champions League. In pole position troviamo l’Atletico Madrid. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.