Home / News / Allegri: “Dobbiamo lavorare sugli errori, contro Barcellona e Napoli…”

Allegri: “Dobbiamo lavorare sugli errori, contro Barcellona e Napoli…”

Massimiliano Allegri ha parlato dopo la sconfitta con la Sampdoria ai microfoni di Sky, ecco quanto evidenziato:

Sulla partita:

“Non ho ancora capito come abbiamo perso questa partita, abbiamo preso degli schiaffi sullo 0-0 dopo un primo tempo giocato bene. Dobbiamo migliorare quando andiamo in svantaggio, perché abbiamo il difetto di affrettare le giocate, mentre dobbiamo cercare di stare tranquilli e per inerzia la partita si può ribaltare. Per assurdo era meglio non farli questi due gol, almeno era andata malissimo e basta, è successo già a Bergamo e oggi uguale, prendiamo troppi gol in trasferta e dobbiamo lavorare su questo”.

Su Barcellona e Napoli:

“Non ho paura di niente in vista di queste due partite, oggi c’è da fare i complimenti alla Sampdoria, con Barcellona e Napoli saranno altre partite. Il Napoli sta facendo molto bene, ma anche le altre hanno voglia di metterci dietro dopo i sei scudetti consecutivi, ma noi ci siamo e non vogliamo lasciare nulla al caso”.

Sulla formazione:

“Rifarei la stessa formazione, Dybala ha fatto benissimo quando è entrato, e giustamente dopo una sconfitta dobbiamo stare zitti e pensare a lavorare, ma con il Benevento avete criticato Paulo”.

Sui gol subiti:

“Sul primo gol c’è stata tanta confusione, nel calcio a volte succede, sul terzo invece mi sono un po arrabbiato perché ci siamo fermati, ma ci sono anche gli avversari in campo ed è giusto così. Khedira si è fermato a protestare sul terzo gol e non va bene, queste sono partite che ogni tiro in porta può essere un gol, possono finire 6-0”.

Sui periodi di Black-out:

“Fortunatamente adesso abbiamo il tempo per lavorare, perché tra le soste e le partite in tre giorni ravvicinate, abbiamo fatto anche poco lavoro in allenamento. Ci stizziamo, in questo momento, troppo perché subiamo gol e siamo frenetici a recuperare la partita, ma dobbiamo avere pazienza perché nel calcio attuale le partite si ribaltano velocemente”.

Mister Allegri ha parlato anche ai microfoni di Premium ecco quanto evidenziato:

“Non commento gli episodi, partita nel primo tempo giocato bene, se il primo tempo finisce zero a zero, ci sono dei demeriti nostri, sul primo tempo prendo gol, bisogna analizzare le cose che non sono andate, non perdere lucidità dopo l’uno a zero, avevamo il tempo per agguantarla e riprenderla. I gol sono episodi, questo è il calcio, può capitare di andar sotto, non bisogna prestare il fianco, non innervosirsi. La Sampdoria ha fatto una buona gara, in difesa dobbiamo metterci a posto, in trasferta abbiamo preso troppi gol, unica gara senza gol la trasferta con il Milan”.

Su Dybala e la formazione: 

“Una scelta, Paulo ha poi giocato, ha giocato molte partite, e’ stato importante a gara in corso ultimamente ha fatto partite al di sotto, quando è entrato ha fatto una buona gara. Quando si perde si sta zitti, ti lasciano a bocca aperta”.

Check Also

GAZZETTA, Klose:”La Juventus prima non aveva rivali”

Miroslav Klose ex centroavanti della nazionale tedesca e della Lazio ha parlato ai microfoni della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.