Home / News / ALLEGRI: “Dybala ha chiesto scusa. In porta rientra Szczesny, Khedira gioca se…”

ALLEGRI: “Dybala ha chiesto scusa. In porta rientra Szczesny, Khedira gioca se…”

Massimiliano Allegri, dalla sala conferenze dell’Allianz Stadium, presenta Sassuolo-Juventus, prossimo ostacolo dei bianconeri sulla strada che porta all’ottavo titolo consecutivo. Di seguito la conferenza stampa:

C’è stato il chiarimento con Dybala di  cui si è sentito in settimana?

Ha chiesto scusa come era giusto che facesse da ragazzo intelligente qual è. Soprattutto perché la società gli ha dato la 10 e gli ha dato una responsabilità importante e quando manca Chiellini è il capitano. Ha avutoo un atteggiamento non in linea con le sue responsbailità, ma ha capito, chiesto scusa e il caso è chiuso.

Fino a che punto questo tipo di gioco di Dybala sono sue indicazioni e fino a che punto sua predisposizione?

Molto semplice. Io sono curioso, sento dire che Dybala ha cambiato posizione, ma non è così. È solo questione di caratteristiche di chi gli gioca accanto. Gioca nella stessa posizione, tocca gli stessi palloni, la differenza è che l’anno scorso c’erano Higuain e Mandzukic, quest’anno Ronaldo che ha caratteristiche diverse. In ogni caso le occasioni le ha sempre avute anche se non gli sono andate bene. Gioca nella stessa posizione, non gli dico di abbassarsi a fare il terzino. Lui ha sempre iniziato l’azione e l’ha sempre chiusa, come successo diverse volte quest’anno dove ha sbagliato o gli è andato male qualche tiro, mentre la scorsa stagione faceva gol. Poi magari ce ne sono meno azioni di quel tipo perché Ronaldo è un giocatore diverso. Si vanno a trovare cose che non hanno senso. Io dico sempre che una squadra deve giocare con giocatori che si compensano, poi se si pensa che fare una squadra sia come mandare un razzo sulla luna… Io leggo e sorrido molto, ma è semplice. Nel calcio ci vuole uno stopper e un libero, poi ora c’è un sacco di fuffa. Due centrali si dice, ma se giochi con due liberi e nessuno marca prendi gol. Ora come 40 anni fa. Poi alla gente piace riempirsi la bocca e io che devo fare? Ascolto e mi diverto.

In settimana c’è stata qualche irritazione anche nei confronti di Douglas Costa. Stiamo entrando nella parte più importante della stagione, ti hanno dato un po’ fastidio queste azioni?

Non è che mi hanno dato fastidio. Paulo ha sbagliato, l’ha capito e ha chiesto scusa e sono molto contento. Perché poi si sta dentro un gruppo e ci vuole rispetto per i compagni. Io dico sempre di mettersi dalla parte opposta. Douglas Costa è strano. Quando dico che siamo sempre sull’equilibrio, lui ha iniziato la stagione molto bene, po ha fatto quella cavolata contro il Sassuolo, ha preso 4 giornate, si è infortunato, è rientrato in condizione e ha avuto un mezzo infortunio domenica. Poi lunedì, quella è vita privata. Sono ragazzi e io glielo dico sempre: devono essere bravi a gestrisi dentro e fuori dal campo. Hanno tempo per divertirsi ed è giusto che lo facciano, ma devono essere bravi a gestirsi.

In questo momento speravi in una soglia di attenzione più alta?

Sono cose che capitano. L’incidente dico, Fortunatamente non è successo niente né a lui né a quello che ha tamponato. Siamo in un punto della stagione importante, dobbiamo essere tutti al massimo della condizione fisica e mentale.

Domani Dybala farà il capitano? E come sta Chiellini? Quando rientreranno lui e Bonucci?

PEr quanto riguarda gli infortunati siamo a buon punto. Scrivere il titolo bello, la BBC è a disposizione di nuovo. Ci sono buone notizie, sembra poi che la Juve debba vincere tutto 3-0 senza subire niente. Ha 60 punti, è la miglior difesa del campionato e ha pareggiato una partita perché abbiamo avuto disattenzioni ed errori singoli. Sono stati crocifissi i difensori centrali che hanno fatto una buona partita con disattenzioni in quei momenti lì, perché la partita era andata verso un andamento dove c’è stato mille tiri in porta, occasioni, pali, cose, quindi era tutto un divertimento. Poi il diveritmeno non c’è stato perché abbiamo pareggiato. Per quanto riguarda Dybala, devo decidere se gioca lui o Bernardeschi. Se fai il capitano se gioca? Devo decidere.

Domani può essere la partita di De Sciglio?

Può giocare De Sciglio con Caceres, Rugani e Alex Sandro.

Khedira è possibile vederlo domani in campo?

Dipende se gioca Dybala o Bernardeschi. Lui è di spessore internazionale, ora è rientrato ed è entrato bene e mentalmente ora è fesco dato che ha passato la prima parte di stagione la mare, che non l’abbiamo mai avuto. E domenica ha preso due pali, dentro il campo si è sentita la sua presenza. È un giocatore di alto livello. Sono contento come stiamo fisicamente, i centrocampisti stanno molto bene, i difensori quelli che sono arruolabili stanno bene. La condizione fisica è in crescita, ma la cosa in cui dobbiamo rientrare è pensare al campionato, che dobbiamo vincerlo, e poi quando sarà il momento penseremo alla Champions. Perché se ci pensiamo prima perdiamo di vista l’obiettivo.

Quindi Khedira gioca se gioca Dybala?

No, Khedira gioca se gioca Bernardeschi. Con Dybala Bentancur o Emre Can.

In ottica portieri ci saranno novità? E come sta Matuidi?

Matuidi sta bene. Sabato quando abbiamo giocato ha fatto una buona partita, anche lui ha bisogno di giocatori vicino che abbiano certi tipi di caratteristiche, perché se si trova spalle alla porta in avanti diventa un problema. Per quanto riguarda la porta, rientra Szczesny.

Check Also

PAGELLE MB, Dybala super star: salva la squadra dal baratro segnando una doppietta. Cudrado e Pjanic in formissima

Szczesny 5.5: Nell’episodio del vantaggio russo, respinge il primo tiro proprio sui piedi di Miranchuk …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.