Home / News / Andrea D’Amico: Il futuro del calcio è in Nord America. Giovinco “pioniere”

Andrea D’Amico: Il futuro del calcio è in Nord America. Giovinco “pioniere”

Chiuso il mercato, l’agente di Sebastian Giovinco, Andrea D’Amico, tenta di chiarire meglio, intervenendo a Sportitalia, il perché della decisione di far volare la Formica Atomica dall’altra parte dell’Oceano: “E’ stato un mercato difficile perché dovevo cercare di risolvere insieme a tutto il nostro team una situazione che si faceva complicata, perché comunque Sebastian aveva grande qualità, non stava giocando, era a scadenza di contratto e quindi ho dovuto pensare a un mercato nuovo. Io penso che il futuro del calcio possa essere in Nord America per risorse finanziarie, per organizzazione, per seguito di pubblico, per stadi stupendi, per centri d’allenamento all’avanguardia. Quindi ho presentato questo progetto sia alla Lega americana, che al Toronto. Loro hanno capito subito il valore aggiunto di questa scelta, che andava oltre il singolo contratto, il singolo giocatore: è il segno che la Lega americana è pronta per i giocatori giovani e importanti“.

Erika

Check Also

JUVE-BARCELLONA, Pjanic: “Auguro alla Juventus tutto il meglio, spero vincano…”

Intervistato dai microfoni della redazione di Sportmediaset durante il postpartita di Juventus-Barcellona, l’ex bianconero Miralem Pjanic ha speso …