Home / News / Beneficenza, dalla Juventus 1,3 milioni per un aiuto ai migranti

Beneficenza, dalla Juventus 1,3 milioni per un aiuto ai migranti

Aderendo all’iniziativa ECA chiamata “90 MINUTES FOR HOPE” e donando 1€ per ogni biglietto staccato in occasione della partita contro il Siviglia (dello scorso 30 settembre), la Juventus ha contribuito a raccogliere 1.3 milioni di euro in favore di associazioni che si spendono quotidianamente per aiutare i migranti in cerca di un futuro migliore in Europa.

La European Club Association, nel cui Executive Board siede Andrea Agnelli, aveva lanciato la raccolta fondi chiedendo alle squadre partecipanti a Champions League ed Europa League di devolvere 1€ per ogni biglietto venduto durante il primo match casalingo europeo. La campagna sostenuta dall’ECA, unica nel suo genere a coinvolgere i principali club di tutta Europa e complementare rispetto alle iniziative già intraprese a livello singolo, ha permesso di stanziare quindi oltre un milione di euro, come ha comunicato questa mattina ufficialmente l’organizzazione.

Il ricavato è destinato a finanziare i progetti allestiti da Save the Children e UNICEF allo scopo di far fronte alla più grande emergenza rifugiati dalla Seconda Guerra Mondiale.

Più di 870.000 persone sono giunte in Europa nel solo 2015, lasciando alle spalle i propri paesi devastati dai conflitti. Nel 20% dei casi si stratta di bambini, in tremendo stato di stress psicologico a seguito della lunghezza e pericolosità del viaggio affrontato. 

In molti paesi i centri di accoglienza sono al limite della capacità: la situazione costringe i rifugiati a trovare alloggi precari, insicuri oppure dormire all’aria aperta. Le condizioni sanitarie, come testimoniano queste foto, sono altrettanto critiche, e il rischio infezioni è alto sia per le donne incinta che per i più giovani. A riportarlo è Juventus.com

Stadium 3

 

Check Also

MERCATO, L’Inter prova l’allungo per Tonali

Secondo quanto riportato da Sky Sport l’Inter avrebbe ricevuto il gradimento da parte di Tonali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *