Home / News / Bernardeschi “Bisogna sapere aspettare il proprio momento. E il mister ha ragione…”

Bernardeschi “Bisogna sapere aspettare il proprio momento. E il mister ha ragione…”

Intercettato ai microfoni di Mediaset Premium uno dei protagonisti della vittoria della Juventus contro la Spal, Federico Bernardeschi, autore della rete del vantaggio bianconero.

“E’ stato un bel goal sono contento abbiamo giocato una buona partita. Peccato per il calo mentale. Sappiamo di dover migliorare, come dice sempre il mister.” ha dichiarato, allineandosi col pensiero di Massimiliano Allegri che ha rimproverato ai suoi troppi cali di tensione “Il mister ha ragione. Quando fai i primi 35 minuti da dio non puoi permetterti un calo mentale. Devi saper chiudere la partita. Devi fare il 3 a 0. Invece abbiamo preso il 2 a 1. Dobbiamo migliorare ma ci stiamo lavorando”. Sotto accusa ancora una volta la difesa. “Credo che il goal non sia colpa dei difensori e così come non è merito dell’attaccante quando si segnano. E’ una questione di squadra. Se non si difende insieme prendi goal. Abbiamo grandi qualità ma dobbiamo migliorare sotto questo punto di vista. Se riusciamo a fare questo step ci toglieremo grandi soddisfazioni. La Juve non è appagata. E’ un piccolo salto che questa squadra deve fare mentalmente. “

A chi gli chiede se sia più vicino al “Brunelleschi” ammirato alla Fiorentina e quindi pronto a prendersi un maggiore spazio all’interno de mondo Juventus, Bernardeschi ribadisce la sua fillosofia “credo che un giocatore debba sapere aspettare il suo momento se arriva in una società così importante. Credo sia normale che ci sia un ambientamento, soprattutto per i giovani. Un professionista deve sapere aspettare il suo momento, aiutare la squadra quando viene chiamato in causa e dare il cento per cento in allenamento”.

Federico Bernardeschi ha parlato anche ai microfoni di Sky

Sul bellissimo gol: “E’ sicuramente uno dei più belli gol che ho fatto, sono contentissimo per il gol ma soprattutto sono contento per la squadra e per la vittoria. Sono tre punti importanti.

Sulle parole di Allegri: “Il mister ha ragione ad essere arrabbiato dovevamo e potevamo gestire meglio la partita, evitare di prendere gol, stiamo migliorando ma evidentemente ancora non basta, domani rivedremo i video e capiremo meglio.

Con l’Under 21 recentemente ha fatto visita al campo di concentramento di Auschwitz, ha parlato quindi delle ultime vicende e di quella esperienza: “Io credo sia stato il momento più emozionante della mia vita, emozioni forti, ti restano dentro per sempre perché realizzi ciò che può succedere nel mondo e non trovi spiegazioni a cose così drammatiche. Queste cose non vanno prese alla leggera, non è umano farlo, fanno male a chi come me è credente, e da buon credente non posso che pregare che queste cose non avvengano più, anzi spero che si insegna a tutti i ragazzini queste storie”.

Check Also

BERTONE, Il Cardinale consiglia: “Bianconeri facciano esercizi spirituali”

Tarcisio Bertone, cardinale e tifoso juventino, ha preso la parola a Radio Sportiva. SU JUVENTUS-LIONE: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *