Home / News / BEST FIFA FOOTBALL AWARDS, Allegri e Sarri fuori lista… dentro CR7 e De Ligt
Immagine dall'account twitter ufficiale della Juventus

BEST FIFA FOOTBALL AWARDS, Allegri e Sarri fuori lista… dentro CR7 e De Ligt

Rapiti dagli intrighi di uno scoppiettante mercato, persi nel fantasticare gli scenari del prossimo campionato e delle coppe europee, in questa estate italiana nulla sembra poter scalfire la nostra convinzione di essere al centro del mondo del pallone. Non la pensano così all’estero, visto che nella lista dei dieci allenatori candidati al titolo di miglior tecnico per ‘The Best Fifa Football Awards’ non compare nemmeno uno dei nostri celebrati strateghi. L’elenco comprende Jurgen Klopp, vincitore della Champions con il Liverpool, Pep Guardiola, trionfatore in una Premier League stellare, Mauricio Pochettino, finalista a sorpresa proprio in Champions col suo Tottenham, Didier Deschamps, campione del Mondo con la Francia, Djamel Belmadi, ct dell’Algeria fresca di successo in Coppa d’Africa. E poi ancora Marcelo Gallardo, allenatore del River Plate vincitore della Coppa Libertadores, Ricardo Gareca, selezionatore del Perù finalista in Coppa America, Erik Ten Hag, tecnico dell’Ajax ‘ammazzagrandi’ giunto in semifinale di Champions e vincitore di campionato e Coppa nazionale in Olanda, Fernando Santos, ct del Portogallo trionfatore in Nations League, e infine Tite, ct del Brasile trionfatore in Coppa America. Non compare Sarri, nonostante l’Europa League messa in bacheca col Chelsea, e nemmeno Allegri, capace con la Juve di centrare il quinto scudetto di fila. Assente dalla lista pure Conte, fermo la scorsa stagione. Rimane però un amaro senso di esclusione. Come se fossimo nella periferia del movimento, come se la nostra etichetta di maestri del calcio fosse ormai sbiaditissima, consumata da lunghi anni passati da semplici spettatori delle competizioni che contano. Poco importa, a ben vedere, che Ronaldo e De Ligt compaiano nella lista dei giocatori a loro volta in lizza per il premio Fifa. C’è però Milena Bertolini, ct dell’Italia femminile, a consolarci un po’. Lei sola tiene alto l’onore italico grazie all’inclusione fra i dieci candidati al titolo di miglior allenatore di calcio femminile Fifa. La premiazione il 23 settembre a Milano. E chissà che a salvarci, ancora una volta, non siano le donne. Lo riporta la Nazione.

Check Also

GAZZETTA, “Cristiano, assalto a Sheva nel segno del 7”

Quest’oggi la nazionale Portoghese di Cristiano Ronaldo e quella Ucraina dell’ex Milanista si scontrano in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.