Home / News / BRUNO LONGHI: “Ci saranno sempre i denigratori di Allegri. Su Dybala…”
Immagine dall'account twitter della Juventus

BRUNO LONGHI: “Ci saranno sempre i denigratori di Allegri. Su Dybala…”

Il telecronista Mediaset Bruno Longhi è intervenuto a Radio Sportiva. Ecco alcune sue considerazioni sulla Champions League e sulla Juventus:

Sulla Juve in Champions: “E’ in grado di fare qualsiasi partita contro qualsiasi avversario. Si gioca nello stadio della finale e l’Atletico Madrid magari impiegherà qualche energia in più, comunque se la Juventus si preoccupa dell’Atletico Madrid, a maggior ragione l’Atletico madrid si deve preoccupare della Juventus”.

Su Allegri: “Anche se dovesse vincere la Champions League ci saranno sempre i denigratori di Allegri. In tutte le grandi squadre c’è sempre un bersaglio, ma lui ha le spalle grosse e il suo lavoro è perfetto, perché riesce a far rendere al massimo tutti i suoi giocatori. Il fatto che Allegri non vada a festeggiare sotto la curva è un fatto caratteriale. Io vedo giocare la Juventus, ha il ‘difetto’ di aver vinto tante partite con un gol di scarto, ma questo è anche un pregio. Per esempio, una continuità come questa io da Cristiano Ronaldo non l’ho mai vista al Real Madrid”.

Sulla Joya: “Ieri, vedendo il suo gol, ho detto che questa è la consacrazione del giocatore che, dovendo giocate qualche metro più indietro, si sta attrezzando per fare gol da lontano. La prestazione di Dybala non deve essere valutata solo in base ai gol, bisogna accontentarsi di qualche gol in meno, ma il suo contributo è sempre prezioso: Dybala è garanzia di spettacolo”.

Check Also

MERTENS: “Ho ancora un anno qui, voglio restare”

Ecco  come Dries Mertens ha commentato la partita co  il Bologna ai microfoni di Radio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.