Home / News / Bucchioni: “Per Witsel evidentemente più del calcio contano i soldi e…”

Bucchioni: “Per Witsel evidentemente più del calcio contano i soldi e…”

Enzo Bucchioni ha parlato a TMW Radio: “Witsel in Cina? E’ stato una sorpresa, è vero che i soldi fanno gola a tutti anche a chi già ce l’ha, ma un giocatore di 28 anni secondo me poteva ancora dare qualcosa in un calcio che conta. Capisco i giocatori che vanno lì a fine corsa, magari quelli che non hanno espresso tanto nei campionati che contano. Sono scelte dal punto professionale per me incomprensibili. Per lui evidentemente più del calcio contano i soldi. Chi va alla Juve ora?  E’ un bel problema perché i giocatori importanti a gennaio non te li vende nessuno, a meno che tu non sia di grado di fare un’offerta che vada oltre il prezzo del cartellino o vai a prendere delle situazioni in cui c’è una clausola rescissoria penso a Tolisso ma non mi pare che lui voglia lasciare il Lione. La Juve si è fatta trovare impreparata in estate e ne sta pagando le conseguenze. Non so se Rincon possa bastare, è una scoperta tutta da fare, il valore del giocatore c’è ma a livello internazionale non so se funziona o no. Gagliardini è un altro giocatore interessante, ma andava preso assieme a Caldara ma ora con l’Inter che vuole tornare in pista la concorrenza ora è forte”.

Check Also

BERGOMI: “Il miglior difensore è Chiellini. Poi scelgo Bastoni e Romagnoli”

Beppe Bergomi ha parlato ai taccuini dell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport dei difensori del nostro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *