Home / News / VAR nelle competizioni europee: nel 2019/2020 si, l’anno prossimo no. Juventus, Roma e altri top club uniti.

VAR nelle competizioni europee: nel 2019/2020 si, l’anno prossimo no. Juventus, Roma e altri top club uniti.

Per passare dai sorrisetti all’indignazione generale, con conseguente mobilitazione, sono serviti un altro paio di mostri arbitrali a favore del Real Madrid e un’altra pessima direzione di Roma-Liverpool, l’ennesima che ha penalizzato una squadra italiana da quando a comandare gli arbitri europei c’è Pierluigi Collina. Fatto sta che le parole pronunciate dal presidente della Juventus e dall’Eca (la lega dei club europei) nella notte del Bernabeu suonano, oggi, tristemente profetiche. Perché da una parte l’urgente necessità di utilizzare la tecnologia VAR anche in Champions League e dall’altra l’inadeguatezza degli arbitri assegnati da Collina. Si, perché questa è la peggior stagione per i fischietti arbitrali nelle competizioni europee: non si possono dimenticare gli errori  delle due partite dei quarti e tre nelle semifinali segnate dagli obbrobri arbitrali. Sul discorso della VAR la UEFA ha le idee chiare: nel 2019/2020 si, l’anno prossimo no. Perché? Perché non si fa in tempo, sostengono Ceferin ( presidente UEFA) e Collina a formare gli arbitri delle federazioni dove la tecnologia VAR non esiste (ovvero la stragrande maggioranza, in quanto solo in Germania, Inghilterra ed Italia esiste). Collina quindi sul tavolo dei colpevoli, e seppur un contratto che lo lega a capo della direzione arbitrale fino al 2020 e alla totale fiducia di Ceferin nelle sue capacità, questi episodi che hanno fatto tanto protestare anche Milan, Manchester City, Napoli, Bayer Monaco, Roma e Juventus scalfiscono l’immagine perfetta dell’amministrazione e della direzione UEFA, e di certo questo non farà piacere dalle parti di Nyon.

fonte: TuttoSport

Check Also

JFC, al via l’estate bianconera: tutte le tappe della ICC

La Juventus, attraverso un articolo sul proprio sito ufficiale, riepiloga gli appuntamenti estivi dei bianconeri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.