Home / News / Buffon, ds con i guantoni: quel ruolo che non ti aspetti dal numero 1

Buffon, ds con i guantoni: quel ruolo che non ti aspetti dal numero 1

Gigi Buffon non è solo un numero uno tra numeri uno, bensì una… istituzione. E pertanto, “istituzionalmente” parlando, finisce per essere anche una sorta di dirigente in guantoni: uno cioè le cui parole hanno peso specifico fuori dalla norma, uno che – con la sola presenza – fa… mercato. Nel senso che accalappia campioni. In questi giorni, manco a dirlo, se ne è avuta un’ennesima dimostrazione. E il bello è che – record battuti a parte – non è che abbia fatto cose clamorose, eppure è ugualmente stato al centro dell’attenzione. Citato, invocato, segnalato anche da persone che con la Juventus, almeno per il momento, non c’entrano nulla…

Dalla Nazionale è un florilegio. Meret parla di vero e proprio idolo (come riportiamo dettagliatamente nell’articolo in basso). Poi c’è una battuta, breve ma significativa, di Ciro Immobile: «Buffon? Mai contraddirlo, se dice una cosa…». 
E tutto questo mentre il giovane talento Kylian Mbappé, stella del Monaco nel mirino di tutte le big europee (Juventus compresa) colloca il portiere bianconero nella sua top 11 ideale.  E’ chiaro, insomma, che tipo di “jolly” abbia a disposizione la Juventus. Sia in termini di gestione del gruppo, sia in termini di “allestimento”, del gruppo: insomma, da un punto di vista mercataro.
Anche ora proprio la presenza di Buffon potrà continuare ad avere una funzione di “acchiappacampioni”, come avvenuto ad esempio con Pogba o Morata, che illo tempore scelsero la Juventus anche per la possibilità di allenarsi con campioni come Buffon (e Pirlo). Sembra comunque chiaro questo ruolo di quasi “collaboratore” di Beppe Marotta e Fabio Paratici, sostiene Tuttosport: una sorta di direttore sportivo con i guantoni, appunto.

Check Also

RONALDO, Niente multa dalla società. Il motivo? Ha fatto aumentare i ricavi…

Su La Gazzetta dello Sport spazio alla scelta della Juventus di non multare Cristiano Ronaldo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.