Home / News / Buffon: “Le sfide sono il mio obiettivo, finché avrò voglia di soffrire e combattere non smetterò”

Buffon: “Le sfide sono il mio obiettivo, finché avrò voglia di soffrire e combattere non smetterò”

Come riportato da TMW, il capitano della Juventus Gigi Buffon ha parlato nella serata da ospite di Oscar Farinetti nella tenuta di Fontanafredda a Serralunga d’Alba. Il numero 1 bianconero è partito proprio parlando dall’immediato futuro:

“Finché ho voglia di soffrire, di combattere, andrò avanti non smetterò Le motivazioni sono tutto. Mi sono posto l’obiettivo della sfida, di combattere per un obiettivo sempre più grande. Insieme alla società capiremo le sinergie necessarie. Ma resto sereno, qualunque sarà la decisione mi sento tranquillo e gratificato per quello che è stata la mia carriera, per quello che penso di aver dato al Parma, alla Juve, alla Nazionale, al calcio.”

Su Astori…

“Andare a Firenze per noi juventini non è mai semplice. Vedere i tifosi viola che all’arrivo  ci hanno applaudito, chiamandoci e ringraziandoci è stato molto bello. La nostra presenza li ha fatti sentire meno soli e questo mi ha reso orgoglioso. E’ stato tutto molto coinvolgente. Davide era non solo un mio grande amico, ma a una delle più belle persone nelle quali mi sono imbattuto nello sport. Davide aveva un’identità chiara, la capacità di farsi volere bene da tutti per il suo altruismo contraddistinto da quel sorriso sincero. Sapeva chi era e conosceva i propri limiti e virtù. Un ragazzo eccezionale, un antidivo”.

Check Also

IL CORRIERE DI TORINO: “Juve, il ritorno del capitano”, standing ovation allo Stadium

“Juve, il ritorno del capitano”: questo il titolo scelto dal Corriere Torino, dedicato alla Juve e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *