Home / News / CAGNI, “Sarri presentato come se facesse il miglior calcio del mondo. Le colpe non sono solo sue”

CAGNI, “Sarri presentato come se facesse il miglior calcio del mondo. Le colpe non sono solo sue”

Per dire la sua sui temi del momento a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto mister Gigi Cagni.
Su Ibrahimovic
“Il contratto sarà di sei mesi, il Milan ha bisogno di un giocatore d’esperienza. Fanno fatica in qualsiasi cosa, hanno bisogno di una persona che li guidi in campo e fuori. Dove è andato, ha sempre vinto. Da qui alla fine del campionato, se sta bene, qualcosa farà. Lì davanti serve un punto di riferimento. Gli errori che sono stati fatti partono dai tempi di Montella”.
Su Piatek
“Lo prenderei subito, il problema è che non arrivano cross per lui. E’ un giocatore da recuperare, imparerà. Quando gioca lui, devi fare dei cross. Ha giocato con il 4-3-3, ma devi fare dei traversoni a centro area per sfruttarlo. Ha anche delle colpe lui, ma se prendi uno come lui come fai a non crossare?”.
Sulla Juventus
“Sarri è stato presentato come quello che ha inventato il miglior calcio che si è visto. Allenare il Napoli o l’Empoli non è la stessa cosa rispetto alla Juve. La Juve vuole vincere e basta e si sono arrabbiati per aver perso in quel modo la Supercoppa. Non sono abituati a perdere, è nel loro dna. Il fatto che Sarri ancora non sia riuscito a far esprimere al meglio questa squadra è colpa sia del tecnico ma non solo. La condizione fisica non è colpa dei giocatori, devi fare scelte tecniche per essere competitivo in tutte le competizioni. Sarà l’anno in cui dovrà imparare Sarri, a gestire gruppi del genere”.

Check Also

SOCIAL, Auguri bianconeri a Claudio Ranieri

Auguri bianconeri per l’ex tecnico della Juventus Claudio Ranieri. Questo il post social della società …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *