Home / News / Calciopoli, è Juve contro Inter per lo scudetto 2006 ma la Corte d’Appello da’ torto ai bianconeri

Calciopoli, è Juve contro Inter per lo scudetto 2006 ma la Corte d’Appello da’ torto ai bianconeri

Il Corriere della Sera, nella prima pagina sportiva, dà spazio a Calciopoli e in particolare all’ultima sentenza sull’assegnazione ai nerazzurri dello scudetto 2005/2006. La Corte di Appello di Roma (sezione IV, presidente Massimo Crescenzi) ha respinto il ricorso della Juventus che chiedeva di annullare il lodo arbitrale del Tnas che, a novembre 2011, si era dichiarato incompetente a decidere sull’atto del commissario Guido Rossi e l’assegnazione del titolo. Contro quella decisione il club bianconero aveva impugnato davanti alla Corte d’Appello che però ha dichiarato il «difetto assoluto di giurisdizione del giudice ordinario», la cui competenza — scrive la Corte — «è circoscritta ai rapporti di carattere patrimoniale tra società sportive, associazioni, atleti e tesserati», «pena l’indebita ingerenza nella costituzionalmente consacrata indipendenza dell’ordinamento sportivo». Ora si attende la pronuncia del Consiglio di Stato sulla richiesta di risarcimento avanzata dalla Juve alla Federazione, salita a 581 milioni e 22 mila euro.

Check Also

JUVE-NAPOLI 3-0, Grassani: “Decisione erronea e infondata, Corte d’Appello ribalterà tutto”

Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, ha fatto il punto dopo la sentenza del Giudice Sportivo su …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *