Home / Calciomercato / CAMAVINGA, Dalla nomea di “Nuovo Pogba” all’interesse di Juve e Real
Fabio Paratici

CAMAVINGA, Dalla nomea di “Nuovo Pogba” all’interesse di Juve e Real

Eduardo Camavinga è al centro dei pensieri di tutte le grandi d’Europa. Di due in particolare: Juventus e Real Madrid. Due che vorrebbero prendere Paul Pogba e che si sarebbero sfidate pure a suon di milioni, almeno così era nelle idee prima della pandemia. Il centrocampista del Rennes, già in campo con la Francia, è il suo erede designato.

Ha conquistato Zidane Secondo AS, il giovanissimo nazionale francese sarebbe la priorità del club madrileno e entrerà in azione a fine stagione. Il giornale sostiene che la prestazione di colui che è diventato, mercoledì, il secondo marcatore più giovane nella storia della squadra francese, avrebbe sedotto Zinédine Zidane e l’head scout Juni Calafat.

La Juve c’è. Grazie a Rugani In casa Juventus è stato aperto un canale col club francese anche grazie alla cessione in prestito di Daniele Rugani. Ma devono guardarsi dalla concorrenza: Paris Saint-Germain e Real Madrid, spinte dalla stima di Leonardo e Zidane per il giocatore, sono pronte a fare follie. E lo stesso Rennes ha richieste molto alte: oltralpe si parla di una valutazione da 100 milioni di euro. Anche se il suo contratto è in scadenza nel 2022.

L’incoronazione di Pogba In conferenza stampa direttamente dal ritiro della Nazionale francese, Paul Pogba ha tessuto le lodi della stellina del Rennes: “È un piacere vederlo indossare la maglia della Francia. Segnare al debutto poi è stato davvero meraviglioso. Sono davvero felice per lui, gli auguro il meglio. Ha tutto per diventare un grande giocatore, il futuro e nelle sue mani. Somiglia un po’ a me, non è una persona timida, ha molta fiducia nelle sue qualità. È un bravo ragazzo, mi piace moltissimo”.

Neanche 50 tra i professionisti I numeri sono sconvolgenti, considerato che è un 2002. Considerato che ha già giocato due partite con un gol con la Francia. In tutta la carriera ha disputato 49 partite tra i professionisti di cui 38 in Ligue 1, dove ha segnato entrambe le reti finora fatte in carriera. Uno decisivo contro il Lione. Uno decisivo contro il Montpellier. Un perno del calcio francese che verrà. Il vero erede di Paul Pogba.

Check Also

FCJ WOMEN SOCIAL, L’augurio della società alle svedesi impegnate in Nazionale

Con un post pubblicato sui canali social ufficiali della società, l’FC Juventus Women augura il meglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *