Home / News / Carlos Tevez: Sogno la Coppa. Porterei Osvaldo alla Juve

Carlos Tevez: Sogno la Coppa. Porterei Osvaldo alla Juve

Carlos Tevez, oltre ad essere il giocatore che è, si è dimostrato in queste ore uomo deciso, sincero, che nel suo “pensamiento”, così come egli stesso lo ha definito, ha ben chiarito quello che vuole e vede nel suo futuro.

L’Apache spiega meglio il suo punto di vista dalle pagine di “Tuttosport” e afferma: “Il mio futuro oltre il 2016? Tornare nel mio Boca? Non è un mio pensiero ora rinnovare, non voglio mentire ai tifosi. Ma potrei anche cambiare idea nei prossimi 18 mesi. Qui mi sento a casa, sto bene. Sto vivendo un momento unico. Vedremo”.

Nessuna illusione, dunque, ma neppure chiusura totale. Non solo. La testa dell’attaccante argentino non farfalleggia più di tanto su scenari futuri ma lo sguardo sta ben piantato a terra e alle prossime mosse di campionato e di Coppa. “Fin dal primo minuto si è vista la nostra cattiveria e questo è tipico di una grande squadra. Dove voglio arrivare? Continuiamo così, l’importante è che vinca la Juve, non che segni io. Tutti lottiamo per un solo obiettivo, abbiamo la possibilità di fare bene e cercare di vincere anche in Champions, non solo in Italia: è un sogno di tutti noi, la Coppa“.

Infine, Tevez spende una parola anche per l’amico Osvaldo. “E’ un grande giocatore, lo vorrei sempre avere nella mia squadra. E’ uno che fa la differenza. Non so dove andrà, ma io lo porterei alla Juve. Poi però decideranno Agnelli, Marotta e Paratici”.

Erika

Check Also

SPADAFORA: “Domani l’approvazione del protocollo per la graduale riapertura degli stadi”

“Domani dovrebbe essere approvato all’unanimità dalla Conferenza delle Regioni un nuovo protocollo per una graduale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *