Home / News / Caro prezzi e proteste degli ultrà bianconeri. Agnelli potrebbe tornare su un tema già esposto alle istituzioni..

Caro prezzi e proteste degli ultrà bianconeri. Agnelli potrebbe tornare su un tema già esposto alle istituzioni..

La curva sud quest’anno non sta mancando nel creare qualche problema alla Juventus. Sin dall’inizio del campionato, gli ultrà bianconeri si rifiutano di sostenere la propria squadra come forma di protesta nata per l’aumento dei prezzi degli abbonamenti di questa estate. I rappresentanti dei tifosi hanno commentato questo aumento: “ dopo aver visto il rincaro dell’abbonamento di 100€ per la stagione in corso, chi vorrà seguire la squadra in molte trasferte, si troverà a fare i conti con il caro prezzo del settore ospiti che sembra non conoscere alcun limite. Politiche che, oltre ad essere non condivisibili, sono inaccettabili. Di questo passo le gradinate dicenteranno ambienti esclusivi ed elitiari, estraniando dalle stesse fasce sociali i meno abbienti”. Inutile dire che il caro prezzi praticati sia dalla società bianconera che dalle altre squadre che ospitano la Juve sia dovuto alla presenza di Ronaldo. Durante il match casalingo contro il Napoli, gli ultrà sono rimasti zitti per buona parte della partita, rompendo il silenzio solo per lanciare cori proibiti, conscenziosi delle conseguenze. Fa pensare quindi che sia stata una forma di protesta la loro. Tutto ciò fa riaprire un tema trattato dal presidente Agnelli in cui esponeva alle istituzioni, che con questo tipo di regolarmento le società saranno sempre esposte al ricatto degli ultrà.

Fonte: TuttoSport

Check Also

FOCUS, Pjanic raddoppia!

La Juventus raddoppia con Pjanic! Azione prolungata dei bianconeri in area del Bologna, Pjanic recupera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.