Home / News / CHAMPIONS LEAGUE, quanto vale il passaggio del turno della Juventus?

CHAMPIONS LEAGUE, quanto vale il passaggio del turno della Juventus?

Si parlava di danno economico in caso di eliminazione, ma, a qualificazione archiviata, quanto ha guadagnato la Juventus? E quanto guadagnerà andando avanti, si spera, nella competizione? Ecco quanto riportato su Il Sole 24 Ore, quotidiano economico che si occupa anche di calcio e finanza: “Il passaggio ai quarti assicura almeno 10 milioni di euro di ricavi in più al bilancio corrente. Secondo alcune stime il vantaggio potrebbe arrivare anche a 15 milioni. Ma soprattutto la vittoria, in quella che a Madrid hanno definito la noche negra dell’Atletico, riporta fiducia nella Juve a livello internazionale. Il risultato economico del club, che nella semestrale al 31 dicembre 2018 (in utile per 7,5 milioni) ha confermato la previsione di chiudere questo bilancio in perdita, è «fortemente influenzato» dai risultati sportivi in Ucl. Secondo uno studio di Banca Imi del 5 dicembre, ogni turno aggiuntivo oltre i quarti potrebbe assicurare 15 milioni di ricavi addizionali tra tv e stadio. Tra l’eliminazione agli ottavi e un’ipotetica vittoria finale si stima una differenza di 45-50 milioni di ricavi. Per il bilancio al 30 giugno 2019 Banca Imi ha stimato, ipotizzando che la Juventus arrivi ai quarti di finale di Ucl, ricavi (escluse le plusvalenze) pari a 466,6 milioni (402,3 milioni nella scorsa stagione) e una perdita netta di 62,4 milioni (-19,2 milioni l’anno scorso). In queste stime si prevedevano plusvalenze da cessione calciatori (al lordo di minusvalenze) per 90 milioni, mentre non era incluso il bonus del contratto Adidas (15 milioni) già incassato e contabilizzato nel semestre

Check Also

JUVENTUS, Al lavoro per realizzare un secondo stadio

Secondo quanto riporta Tuttosport, infatti, il club bianconero è al lavoro per la realizzazione di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.