Home / News / Champions. Mai così poche nazioni rappresentate

Champions. Mai così poche nazioni rappresentate

Il tavolo dell’elite del Vecchio Continente si è ristretto e in pochi se ne sono accorti. Mai come quest’anno in Champions League ci sono poche nazioni con almeno una squadra negli ottavi di finale e non è certo un caso se si tratta delle rappresentanti dei 6 campionati più importanti (Premier League, Liga, Bundesliga, Serie A, Ligue 1 e Primeira Liga). Tra le migliori 16 d’Europa sono rimaste quattro squadre spagnole (Barcellona, Real, Siviglia e Atletico Madrid), tre inglesi (Manchester City, Arsenal e Leicester), tre tedesche (Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen), due francesi (Paris Saint Germain e Monaco), due portoghesi (Benfica e Porto) e due squadre italiane (Juventus e Napoli). Si legge su gazzetta.it.

Check Also

SPADAFORA: “Per evitare un default tutti i campionati devono avere un piano B. Bolla? Già prevista dal protocollo“

Vincenzo Spadafora, ministro dello sport, ha rilasciato una intervista a Il Mattino rilanciando l’idea di lavorare subito a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *