Home / News / CHAMPIONS, Un pari per avere la matematica qualificazione ma la vittoria…

CHAMPIONS, Un pari per avere la matematica qualificazione ma la vittoria…

La sconfitta con lo United fa ancora male, anche perché era fatta. 1-0 e Juventus agli ottavi con due turni d’anticipo. Invece no, il super gol di Cristiano Ronaldo non è bastato, adesso i bianconeri affrontano il Valencia. Facciamo un breve recap: la Juventus è in testa al girone H con 9 punti, seguono Manchester United con 7 e Valencia a 5. Lo Young Boys chiude il gruppo con un punto, agli svizzeri serve un miracolo per l’Europa League.

Le modalità sono molto semplici: alla Juve basta un pareggio, indipendentemente dal risultato dello United contro lo Young Boys. In caso di parità contro la squadra di Marcelino, bianconeri agli ottavi con 10 punti e Valencia fermo a sei, gli spagnoli non potrebbero più arrivare secondi. Con una vittoria, invece, passaggio del turno assicurato, mentre per il primo posto del girone serve una vittoria in casa e una sconfitta dello United contro gli svizzeri. Scenario più difficile, soprattutto per via di un’eventuale insuccesso di Mourinho contro lo Young Boys. fanalino di coda del girone con un solo punto. Allianz Stadium esaurito e Cristiano Ronaldo carico, soprattutto dopo il bel gol contro lo United. La Juventus vuole gli ottavi di finale e soprattutto il primo posto. Lo riporta Sky Sport.

Check Also

BISCARDI: “Per Icardi l’Inter ammortizzò l’acquisto, la Juve per Higuain no”

Maurizio Biscardi ha parlato a Radio Sportiva: “Higuain è un peso per la Juventus esattamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.