Home / News / Che paura per Griezmann: sorella tenuta in ostaggio

Che paura per Griezmann: sorella tenuta in ostaggio

La Francia è in preda allo sconforto e alla disperazione. L’attacco subito ieri rimarrà sempre impresso nelle menti di ciascun cittadino francese, come ad esempio in quella di Antoine Griezmann, attaccante francese dell’ Atletico Madrid, che proprio ieri si trovava in campo allo Stade de France, in occasione dell’amichevole fra Francia e Germania. Mentre lui lottava per portare alla vittoria il suo paese, la sorella si trovava in quel maledetto Bataclan, teatro della terribile carneficina. “Che Dio si prenda cura di mia sorella” twitta subito dopo la gara il giocatore. Paura, angoscia e disperazione. La polizia fa irruzione al teatro, tra i superstiti anche la sorella di Griezmann che finalmente, in piena notte, si lascia andare ad un altro tweet liberatorio: “Grazie a Dio mia sorella è riuscita a uscire dal Bataclan. Tutte le mie preghiere vanno alle vittime e ai loro familiari. Viva la Francia”. Il cuore si svuota, ma la paura resta.

 

 

 

stade de france

Check Also

TUTTOSPORT, Tre assi per la coppa

Apertura dedicata alla Coppa Italia e alla Juventus su Tuttosport. “Tre assi per la Coppa” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *