Home / editoriale / Che spavento per Zoff intanto per Allegri conta solo vincere

Che spavento per Zoff intanto per Allegri conta solo vincere

Giornata di vigilia per la Juventus che domani sarà ospite del Palermo nel posticipo della quattordicesima giornata di Serie A. I bianconeri dopo l’allenamento pomeridiano sono partiti alla volta della Sicilia. In mattinata ha parlato il tecnico Allegri il quale ha ha dichiarato di volere una Juventus in chiave Champions anche in campionato. Per aspirare al vertice serve quella continuità che in Europa c’è stata ma che è mancata, invece, all’interno dei confini italici. Il livornese parlando di Morata ha poi ribadito come al momento non ci siano prime scelte nella rosa della Juventus: “Al momento Morata è un giocatore che, come tutti gli altri, deve rispettare le scelte dell’allenatore. Che giochi lui, Dybala, Mandzukic o Zaza la cosa importante è una sola, ossia che la Juventus vinca”. Per quanto riguarda il modulo probabile che alla fine si vada verso la conferma del 3-5-2 con Cuadrado e d Evra pronti a riprendersi il posto da titolare. In avanti Mandzukic appare in leggero vantaggio rispetto a Morata, sarà il croato a fare coppia con Dybala. Il Palermo per contrastare la voglia di vittoria dei bianconeri si affideranno, invece, all’usato sicuro: Alberto Gilardino. Sarà lui l’unica punta dei rosanero alle cui spalle agirà il sogno proibito della Juve Vazquez.

Buone notizie arrivano anche dal settore giovanile con la Primavera che dopo la vittoria odierna contro il Novara si è presa la vetta della classifica superando la rivale Fiorentina.

Buone notizie arrivano, intanto, dalle condizioni di salute di Dino Zoff. Il leggendario numero uno bianconero ricoverato in una clinica romana a causa di un problema neurovegetativo ha fatto sapere di stare abbastanza bene e ha voluto ringraziare tutti coloro che gli sono stati vicini.

tifosi

Check Also

MERCATO, L’Inter prova l’allungo per Tonali

Secondo quanto riportato da Sky Sport l’Inter avrebbe ricevuto il gradimento da parte di Tonali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *