Home / News / Chiellini: “Kane attaccante straordinario. Proveremo a bloccarli e non prendere gol”

Chiellini: “Kane attaccante straordinario. Proveremo a bloccarli e non prendere gol”

Il difensore della Juventus, Giorgio Chiellini, ha appena parlato in conferenza stampa, prima del match di Champions League contro il Tottenham, ecco quanto evidenziato:

Su Kane:

“È un attaccante straordinario. Le sue statistiche nell’ultimo anno lo dimostrano e poi è cresciuto tanto negli ultimi anni. continuare a migliorarsi è la cosa più difficile, ma lui adesso è un giocatore completo, segna e gioca per la squadra. Ha quelle caratteristiche che lo rendono uno dei migliori ‘9’ del mondo. È tra i migliori al mondo e il Tottenham è fortunato ad averlo perché è merce rara”.

Su Bernardeschi: 

“Sicuramente il suo percorso, deve essere preso ad esempio da tanti ragazzi. Ha innanzitutto avuto coraggio nel mettersi in gioco, è arrivato qui e si è subito messo a disposizione nonostante le panchine iniziali. Con noi più anziani ci mette una disponibilità incredibile. L’unico consiglio che posso dargli è quello di continuare a migliorarsi perché ha tutte le caratteristiche per essere un punto di riferimento di questa squadra e della Nazionale Italiana.”.

Sulla sfida tra lui e Kane:

“Con tutto il bene che mi voglio pensare di fermare Kane da solo non può bastare. E’ la squadra tutta che deve fermare il Tottenham, non c’è solo lui, hanno una squadra che sa giocare a calcio. E’ riduttivo pensare a loro in riferimento solo a Kane. Queste sfide per noi difensori sono importanti, perché ti rimangono. Kane lo reputavo già un grande attaccante. Oggi è un top player ma sono felice di affrontarlo. Le cose belle del calcio sono queste, incontrare i migliori”.

Sull’obiettivo nel match:

“L’obiettivo primario è quello di non prendere gol. Sicuramente non sarà semplice, perché in attacco sono molto forti. Ci proveremo a bloccarli, ma da squadra. Dobbiamo restare lucidi mentalmente”.

Sull’attacco degli inglesi:

“E’ tutto il gioco loro che li porta a segnare tanto. Meno spazio hanno e meglio è per noi. Li conosciamo, li abbiamo visti spesso e qualcuno anche incontrati. Hanno lottato sempre per il titolo in questi anni. Sono in crescita. Noi vogliamo vincere con rispetto e umiltà per avviare un percorso che arrivi fino a maggio”.

Sulle assenze:

“Blaise è un giocatore molto importante per noi. Però la forza di questa squadra è stata anche sopperire a tante assenze. Sono convinto che riusciremo a sopperire anche a questo”.

Sulla sua stagione:

“Una delle migliori, il calcio non è un gioco singolo, mi aiutano tanto i compagni e i risultati di noi tutti. Io provo a migliorarmi ogni giorno, è l’unico ingrediente che conosco. Mi interessa continuare a vincere che è la cosa più importante. Io cerco di fare il massimo per meritare di stare qui e aiutare la squadra. Questi traguardi li leggo, fanno piacere, ma devo pensare partita dopo partita perché è solo così che si può continuare a stare a certi livelli. Poi penso sempre agli allenamenti. Una delle cose che insegna Allegri è che a ogni età si può sempre migliorare. Il primo è Buffon, che a 40 anni viene sempre per migliorarsi e noi dobbiamo prendere esempio”.

Sul favorito e sull’ambiente prima del match:

“Non siamo favoriti, in queste partite siamo 50 a 50. Conta solo il risultato, l’unica cosa che c’è nello spogliatoio è la voglia di affrontare questa competizione. E’ un periodo positivo ed è chiaro che abbiamo più serenità, in Champions è più facile vivere una vigilia tranquilla. Questo ambiente è pericoloso se giochi una trasferta a Bologna o Benevento, perché sono partite difficili e possono essere sottovalutate. In Champions possiamo ridere fino a due minuti dalla fine”.

Check Also

ALEX SANDRO, infortunio per il brasiliano

Tegola per Sarri: Alex Sandro sì è infortunato nel corso dell’ultimo match con il Brasile. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.