Home / News / CHIESA, Pugno duro di Commisso contro la Juve: “Vincono in Italia, poi vanno in Europa e tornano senza nulla”

CHIESA, Pugno duro di Commisso contro la Juve: “Vincono in Italia, poi vanno in Europa e tornano senza nulla”

La Gazzetta dello Sport, in edicola stamane, si concentra sul caso che ha coinvolto Federico Chiesa nelle scorse ore. Succede tutto a Manhattan, dove la Fiorentina è in visita. Da quando è arrivato, Federico non sembra essere sereno e il culmine del mal di pancia lo si è visto dopo il colloquio nel pullman con Barone, Antognoni e Dainelli, così come il colloquio in solitario con lo stesso Barone ieri l’altro. Voglia di parlare? Poca. Chiesa non si piega davanti ai giornalisti, “non parlo” dice il gioiello viola. Poi il pomeriggio sull’Hudson, le foto con le nuove maglie, Barone che invita per primo il figlio d’arte ad indossarla. Allora ecco che Chiesa sorride, come un bambino felice, di fronte alla bellezza della grande mela. La sera le dichiarazioni per cui tutto verrà deciso più in là “come una famiglia”. Commisso, dal canto sui, sembra molto infastidito dalle mosse della Juventus e tenta in tutti i modi di allontanare il fantasma di Agnelli: “La Juve? Se dovesse emergere che ha interferito con Chiesa, sarei molto infastidito. So che hanno strapotere in Italia, non è buono per il calcio italiano se vince sempre la stessa squadra. Poi quando va in Europa torna a casa senza niente, sono disgustato da questo… Il campionato deve essere più equilibrato; ora c’è anche la Fiorentina che proverà a competere”. Pugno duro, dunque, contro i bianconeri.

Check Also

GUARINO: “Brave le ragazze a interpretare la partita”

Ecco il commento della Guarino dopo la vittoria con la Florentia dal sito bianconero: «Non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.