Home / News / Coboldi Gigli: attenta Juve, non ti addormentare!

Coboldi Gigli: attenta Juve, non ti addormentare!

Non piace neppure all’ex presidente della Juventus, Giovanni Coboldi Gigli, la Juventus vista nell’ultima partita di campionato contro il Cesena. Non piace perché in un certo senso rinunciataria alla sua stessa vocazione di cinica potenza: l’occasione giusta per approfittare delle difficoltà della Roma e allungare il passo, aprendo una voragine difficilmente colmabile da mantenere fino alla fine. E invece no. Juventus che spreca e fa male a se stessa.

Parlando a “EuropaCalcio.it” l’ex presidente ha così commentato: “La Juventus sta facendo delle ottime cose in campionato però questa squadra ha perso alcune occasioni per poter allungare sulla Roma. L’ultima occasione sprecata è domenica scorsa e non soltanto, questo è un problema che la Juve dovrà affrontare perché la Roma ha subito un periodo di calo, però adesso secondo me sta recuperando uomini, Gervinho in testa e ha dei giovani per cui potrebbe diventare più competitiva.

Questa rosa ha ricevuto critiche anche da Buffon che come capitano al termine dell’ultima partita, ha fatto una presa di coscienza per se stesso e per tutta la squadra, anche se i bianconeri domenica hanno giocato meglio del Cesena. Futuro Pogba? Se la cifra che alcuni club sarebbero disposti a spendere per Pogba equivale a 90/100 milioni, valuterei l’ipotesi di cessione. Il club bianconero ha dimostrato di essere capace di trovare giovani e grandi calciatori pagandoli poco, prendiamo Coman come ultimo esempio, e riuscire a farli crescere. Per quei valori io lascerei andare Pogba e con quei soldi rinforzerei la squadra comprando giovani competenti, possibilmente italiani“.

Erika

Check Also

QUI SPAL, Comunicato dei tifosi: “Non vogliamo vedere gadget bianconeri…”

Si preannuncia un clima caldo, al di la delle questioni di campo, allo stadio ‘Mazza’ …