Home / News / Compagnoni: Tevez e Higuain, tecnicamente è più forte il Pipita, come continuità meglio l’Apache

Compagnoni: Tevez e Higuain, tecnicamente è più forte il Pipita, come continuità meglio l’Apache

Mette in fila i goleador del campionato italiano, stilando una personale classifica, Maurizio Compagnoni parlando dagli studi di Sky Sport. E soprattutto pone sotto il riflettore la coppia Tevez Higuaing, identificandone pregi e difetti. Poi un commento sulla partita che attende la Juventus a Cesena.

Dice il telecronista: “Gli argentini sono bravi, hanno le doti necessarie, possono indubbiamente dominare la classifica marcatori. Tevez e Higuain sono troppo diversi. Tecnicamente è più forte il Pipita, come continuità meglio l’Apache. Sarebbe bello vederli assieme, ma nemmeno in nazionale temo sarà possibile: c’è una concorrenza clamorosa, mai l’attacco dell’Argentina è stato su questi livelli. Con Tevez è possibile che la Coppa del Mondo sarebbe volata a Buenos Aires, ha una voglia di mangiarsi l’avversario e una rabbia che lo portano al top, avrebbe a mio avviso spostato le sorti della finale di Rio de Janeiro. Barzagli? Fa un bell’effetto rivederlo in campo. E’ stato per almeno due anni per rendimento il migliore difensore del campionato. La coppia Bonucci-Chiellini è ottima per la Juve, non avevo dubbi che avrebbero reso bene anche nella difesa a quattro. Il rientro di Barzagli è ottimo. Morata-Llorente? Non è il massimo come coppia, ma in emergenza ci sta. Non sono egoisti, partecipano al gioco. Come gerarchie e tipologia di avversario, ovvero un Cesena molto chiuso, è una soluzione condivisibile. Poi c’è sempre un Coman pronto a subentrare. L’astinenza di Llorente mi stupisce, è un attaccante molto forte reduce da una stagione strepitosa. Spesso dipende dal momento, da come ti gira. Non so se il cambio di modulo ha penalizzato Llorente, può essere”.

Erika

Check Also

RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei quotidiani

Ecco le prime pagine dei principali quotidiani sportivi della giornata di oggi.