Home / News / COPPA ITALIA, il focus sulla Roma di Fonseca: rendimento tra coppa e Serie A
FC Shakhtar coach Paulo Fonseca reacts during the UEFA Champions League Group F football match between FC Shakhtar Donetsk and Feyenoord Rotterdam at the Metalist stadium in Kharkiv on November 1, 2017. / AFP PHOTO / SERGEI SUPINSKY (Photo credit should read SERGEI SUPINSKY/AFP/Getty Images)

COPPA ITALIA, il focus sulla Roma di Fonseca: rendimento tra coppa e Serie A

Questa sera grande sfida all’Allianz Stadium tra Juventus e Roma. Ma in che condizione arriva la squadra di Fonseca al match odierno? Ecco quanto si legge sul sito ufficiale:

“OppositionWatch: la Roma

Il rendimento della squadra giallorossa in questa stagione tra Coppa Italia e campionato

La Roma è arrivata ai quarti di finale di Coppa Italia dopo aver eliminato, agli ottavi, il Parma. Giovedì scorso infatti i giallorossi si sono imposti per 2-0 al Tardini grazie alla doppietta di Pellegrini, uno dei giocatori con il miglior rendimento in questa stagione, sia in termini realizzativi che di assist.

Domani sera all’Allianz Stadium si affrontano le due squadre hanno alzato più volte il trofeo al cielo da quando è nato: Juventus in vetta a quota 13, seguono i capitolini con 9. Roma che arriva a Torino reduce dal successo esterno in campionato per 3-1 in casa del Genoa.

LA PARTITA DEL 12 GENNAIO
Le due squadre si sono già affrontate in questa stagione lo scorso 12 gennaio, nell’ultimo turno del girone d’andata. Quella dell’Olimpico fu una vittoria molto importante per la squadra di Mister Sarri, che si impose 2-1 grazie alle reti di Demiral e Ronaldo su rigore. Sempre dagli undici metri la rete della squadra di Fonseca, firmata dallo specialista Perotti.

La Roma, dopo 20 giornate, occupa la quarta posizione in classifica 38 punti, a meno 13 dalla capolista Juventus. Punti conquistati con un andamento di 11 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte, con 37 gol fatti e 22 subiti.

Considerando tutte le manifestazioni, il miglior marcatore è Edin Dzeko a quota 11.

COME GIOCA LA SQUADRA DI FONSECA

Il modulo è il 4-2-3-1. Una squadra che prova sempre ad impostare l’azione da dietro, con uno dei due mediani (in occasione della gara di campionato, Veretout e Diawara) che si abbassa in mezzo ai due centrali difensivi (Smalling e Mancini) per ricevere il pallone e dare il via all’azione. Una situazione sfruttata al meglio da Paulo Dybala in occasione della rete che ha portato al 2-0 (il rigore firmato da Ronaldo), dato che l’argentino andò proprio in pressing asfissiante su Veretout.

Una delle tante caratteristiche della formazione giallorossa è anche quella di partire fortissimo nel primo quarto d’ora della ripresa, il momento migliore in questa stagione per i nostri avversari di domani. Infatti è la squadra che ha segnato più gol (10) nei primi 15 minuti del secondo tempo in questa Serie A. E anche nella gara di Coppa Italia giocata a Parma è successa la stessa cosa, dato che la rete di Pellegrini è arrivata al 49’.”

Check Also

IL MESSAGGERO, “Calcio svalutato: non giocare costa”

Così Il Messaggero in edicola, sulla situazione che sta vivendo il mondo del pallone: “Calcio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *