Home / blu / CORRIERE DI TORINO, Continua la protesta degli ultrà juventini

CORRIERE DI TORINO, Continua la protesta degli ultrà juventini

Come riporta stamattina il Corriere di Torino, a pochi giorni dalla decisione del Tribunale del Riesame sulle istanze di scarcerazione è ripresa la protesta degli ultrà juventini per l’arresto dei leader della curva Scirea coinvolti nell’operazione Last Banner. Diversi manifesti con la scritta: «Drughi liberi» sono stati affissi in corso Lombardia e in altre zone della città: nella parte inferiore degli stessi, veniva citato anche un passaggio tratto da «Il signore degli anelli» di Tolkien: «Il mondo è davvero pieno di pericoli, e vi sono molti posti oscuri; ma si trovano ancora delle cose belle e, nonostante l’amore sia ovunque mescolato al dolore, esso cresce forse più forte». A rivendicare l’iniziatica sono stati gli appartenenti al gruppo Drughi Giovinezza, che martedì sera, durante la partita Brescia-Juventus hanno esposto due piccoli striscioni con i simboli – vietati allo stadio dopo la contestazione dell’associazione a delinquere del gruppo. Per quanto concerne l’esposizione degli striscioni proibiti, la Digos ha individuato 5 giovani, che per ora sono stati sanzionati per «violazione del regolamento d’uso dell’impianto sportivo». Se dovessero rifarlo, per loro scatterà il Daspo

 

 

Check Also

PIPPO INZAGHI, Su Pirlo: “Un vantaggio allenatore giocatori forti, lo aiuteranno quando sbaglierà”

“Conosco bene Andrea che è un ragazzo molto intelligente. Quando smetti di giocare e inizi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *