Home / blu / CRISCITIELLO, “La Juve può anche vincere, ma se non cambia…”

CRISCITIELLO, “La Juve può anche vincere, ma se non cambia…”

Michele Criscitiello su tmw parla della Juventus: “Stasera toccherà alla Juventus. La squadra che abbiamo visto, in tutta la stagione, è la brutta copia della Juve degli ultimi anni. Dalla Coppa Italia in poi non ne parliamo neanche. Può anche vincere il campionato ma se non cambia qualcosa questa squadra non ha un futuro dal 12 settembre in poi. Sarri ha le sue colpe, lo diciamo e lo ripetiamo. Doveva farsi rispettare sul mercato e non deve imborghesirsi con i 5 milioni netti a stagione sul conto corrente. Sono mesi che il tecnico ha perso il controllo del gruppo ed è giusto fare le opportune valutazioni al termine della stagione ma dare le colpe solo alla guida tecnica sarebbe da ipocriti e soprattutto riduttivo. Una spiegazione la devono dare, come sempre, i calciatori. I problemi principali arrivano sempre dal campo. la fortuna e la sfortuna degli allenatori sono i calciatori. Se decidono di seguirti o se decidono di fare i fenomeni viziati. Al Milan hanno deciso di farsi rispettare perché sono giovani e devono costruirsi un futuro. Stesso discorso a Bergamo e Sassuolo. Sarà un caso? Non lo è. Allenatori bravi, calciatori giovani e volenterosi. A Torino camminano, pensano al futuro senza grossi problemi e vogliono sudare poco in campo, di più in palestra per fare addominali e bicipiti. Pancia piena, conto corrente strapieno. La Juventus ha bisogna di gente che morda, non di calciatori a passeggio sul prato verde. Troppi stanno dando meno del 50%. Colpa di Sarri, certo, colpa di Paratici vero ma i tifosi dovrebbero iniziare a prendersela anche con ragazzi miliardari e viziati. La figura di Buffon serve anche a questo ma, finora, non ha ottenuto il risultato sperato dalla dirigenza. Manca il dna juventino. Deve venire fuori ora, prima che sia troppo tardi.”.

Check Also

PAGELLE MB, Ronaldo non basta. Rabiot da incubo

SCZESNY 6: Si fa trovare pronto ma la fortuna non lo aiuta. Provvidenziale su Mkhitaryan. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *